Vaccini anti covid-19 Pfizer, 52 mila dosi a metà gennaio 2021

 
Chiama o scrivi in redazione


Vaccini anti covid-19 Pfizer, 52 mila dosi a metà gennaio 2021

“Ci aspettiamo la prima fornitura per la seconda metà di gennaio”. E’ quanto ha dichiarato il commissario straordinario per l’emergenza Covid-19, Antonio Onnis, ieri durante il briefing settimanale, riferendosi alle dosi di vaccino anti covid-19 della Pfizer.

© Protetto da Copyright DMCA

“Dovrebbero arrivare tra le 50 e le 52 mila dosi ” – ha evidenziato e quattro ospedali (Perugia, Terni, Foligno e Città di Castello) saranno i centri di stoccaggio, quelli a meno settanta gradi, e una decina di luoghi per la somministrazione che dovrebbero essere 12. Tra i luoghi individuati anche palestre, centri sportivi. Si era pensato all’Umbriafiere di Bastia Umbra, alla caserma Gonzaga o il palasport di Foligno.

“Ma il vaccino non deve ingenerare false sicurezze: dobbiamo continuare a proteggerci – ha concluso Onnis -. Prima dell’autunno gli effetti non si potranno valutare”.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*