Terni, grande affluenza in piazza della Repubblica per l’Oral Cancer Day 2019

Terni, grande affluenza in piazza della Repubblica per l’Oral Cancer Day 2019

Sono state più di 400 le visite del cavo orale effettuate sabato 11 maggio in piazza della Repubblica a Terni, nell’ambito dell’Oral Cancer Day, l’evento di promozione delle patologie del cavo orale promosso da A.N.D.I. (Associazione Nazionale Dentisti Italiani) in collaborazione con il Dipartimento di Chirurgia Testa-Collo dell’Azienda ospedaliera Santa Maria di Terni.

Importante è stata la risposta della cittadinanza che si è recata in piazza per effettuare visite gratuite del cavo orale eseguite dagli odontoiatri di A.N.D.I. sezione di Terni e dagli otorinolaringoiatri e chirurghi maxillo-facciali dell’Azienda ospedaliera Santa Maria.

Nell’intera giornata, grazie alla disponibilità dei medici e dell’Associazione Misericordia di Terni che ha fornito i volontari ed i mezzi nei quali sono state effettuati i controlli, sono state effettuate 418 visite e in 63 casi (circa il 15% ) sono state riscontrate patologie del cavo orale meritevoli di ulteriori accertamenti (lesioni precancerose, malattie infiammatorie e disodontiasi).

“Un dato importante – sostengono il dott. Santino Rizzo, direttore del Dipartimento Testa-collo dell’ospedale Santa Maria di Terni, e il dott. Roberto Pecci, presidente di ANDI di Terni – che fa capire quanto sia utile effettuare screening di prevenzione al fine di intercettare precocemente l’esordio di una eventuale patologia e di individuare le soluzioni più tempestive e meno invasive possibili per la salute fisica e psicologica del paziente.

Quando il carcinoma è rilevato e curato nella sua fase iniziale si ottiene infatti una guarigione completa. Diagnosi precoce e prevenzione garantiscono uno standard di sopravvivenza dell’80% e consentono interventi terapeutici mediamente poco invasivi”.

All’edizione 2019 dell’Oral Cancer Day hanno collaborato oltre all’ANDI, Fondazione ANDI, CAO Nazionale, Cenacolo Odontostomatologico Italiano, Società Italiana di Patologia e Medicina Orale e AIOLP (Associazione Italiana Otorinolaringoiatri Libero Professionisti) e il Dipartimento Testa-collo dell’Azienda ospedaliera di Terni, a testimonianza della volontà dei tanti professionisti coinvolti a coalizzare le loro forze per un’azione comune più ampia ed efficace contro il cancro.

Diffondere costantemente e in modo più capillare e incisivo il messaggio di prevenzione e salute orale è la vera missione della professione medica ed odontoiatrica con l’obiettivo di aumentare sempre di più il numero dei casi diagnosticati precocemente e quindi di ridurre significativamente la mortalità e morbilità oggi ancora troppo elevata.

Commenta per primo

Rispondi