Casi covid in Umbria, secondo Gimbe l’occupazione della terapia intensiva si mantiene bassa

il tasso di copertura vaccinale con quarta dose è del 7,1% ed è più alto che in Italia, la cui media è 4,5%

Calano in Umbria i casi covid, in calo anche gli attualmente positivi

Casi covid in Umbria, secondo Gimbe l’occupazione della terapia intensiva si mantiene bassa

Casi covid in Umbria, secondo Gimbe l’occupazione della terapia intensiva si mantiene bassa, siamo infatti al 4,7 per cento. Sono, invece aumentati del 70 per cento i nuovi casi nella settimana 9 – 15. L’ultima rilevazione parlava di un 37,4 per cento. I casi positivi per 100 mila abitanti sono 1933, erano 1220 il 10 marzo scorso.

Sopra la soglia di saturazione risultano i posti letto in area medica, 25,4%. Secondo Gimbe il tasso di copertura vaccinale con quarta dose è del 7,1% ed è più alto che in Italia, la cui media è 4,5%.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*