Coronavirus: 35 i casi a Gubbio, tre classi in quarantena

 
Chiama o scrivi in redazione


Coronavirus: D'Amato, primi 100 test salivari a bambini nel Lazio

Coronavirus: 35 i casi a Gubbio, tre classi in quarantena

Sono ad oggi 35 i casi di positività al Coronavirus nel nostro territorio, tutti in quarantena domiciliare tranne uno, per il quale è stato necessario il ricovero nel reparto di Malattie infettive (non in terapia intensiva).

Eccezion fatta per la persona ricoverata, le altre 34 sono asintomatiche o con sintomi lievi e sono in corso in queste ore i monitoraggi legati alla catena dei contatti. Per quanto riguarda le scuole di competenza dei servizi comunali, sono attualmente tre le classi in quarantena, una della scuola dell’infanzia e due classi della primaria.

“Stante la recrudescenza dei casi di positività – spiega il sindaco Filippo Stirati – continuiamo a raccomandare ai nostri concittadini il rispetto delle regole di contrasto al Covid, quindi l’utilizzo delle mascherine, il lavaggio delle mani e il distanziamento sociale.

Occorre essere particolarmente prudenti – prosegue Stirati – anche per quanto riguarda i rischi di contagio famigliare: è emerso infatti, sia a livello nazionale che locale, che la maggior parte dei contagi è riconducibile proprio a dinamiche domestiche, di interazioni in famiglia. Seguire le regole e rispettare le indicazioni è l’unica arma che ad oggi abbiamo per combattere questo virus, e in questo momento è assolutamente necessario non abbassare la guardia”.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*