Aggiornamenti sul covid, 263 nuovi casi nell’ultimo giorno, 69 guariti 🔴 LIVE

 
Chiama o scrivi in redazione


Aggiornamenti sul covid, 263 nuovi casi nell’ultimo giorno, 69 guariti 🔴 LIVE

Sono 263 i casi positivi al covid-19 registrati in Umbria alle ore 8 del 15 ottobre. I tamponi effettuati sono 3690, 86 i soggetti ricoverati, di cui 12 in terapia intensiva, 91 i decessi: la fotografia dell’andamento epidemiologico in Umbria, è stata fornita stamani dall’assessore alla Salute, Luca Coletto, dal direttore regionale, Claudio Dario, dal commissario per l’emergenza covid, Antonio Onnis.

“Stiamo assistendo ad una crescita importante dei casi positivi – ha detto l’assessore Coletto – in questa fase però rispetto al picco registrato nella prima ondata,  l’indice di ospedalizzazione si attesta intorno al 5/6 per cento contro il 20 per cento dell’ondata precedente. Comunque – ha aggiunto – non possiamo lasciare che la curva epidemica registri altre forti impennate e, certamente bisognerà assumere dei provvedimenti anche se – ha precisato – non siamo impreparati”.

Nel corso dell’incontro è stato evidenziato come la seconda fase epidemica è andata in crescendo per casi positivi, a partire in particolare dalla riapertura delle scuole, dopo 14 giorni infatti è iniziato un nuovo picco di casi.

“Attualmente – ha riferito Onnis – le classi in isolamento sono 113, per un totale di 2770 soggetti coinvolti”.

Il direttore Dario ha spiegato che “con l’attuale ripresa dell’epidemia si è resa necessaria la ridefinizione di una strategia nell’utilizzo della rete regionale ospedaliera che tenga conto della sicurezza dei pazienti e degli operatori, dei percorsi separati per covid positivi o sospetti covid, dell’appropriatezza clinica e organizzativa nell’utilizzo delle risorse, quindi posto letto e personale, in un’ottica di rete regionale e di flessibilità organizzativo-gestionale.

La Regione ha adottato la DGR 180/2020 con la quale ha pianificato la riconfigurazione della rete ospedaliera, nel rispetto e nell’ottica del deliberato si procederà per gestire sia la numerosità che la complessità assistenziale dei ricoveri covid, difendendo e garantendo tutte le altre attività assistenziali, evitando la drastica riduzione delle stesse com’è avvenuto in fase di lock-down.




Oggi Ieri
Acquasparta 1 1
Alviano 1 1
Amelia 4 4
Arrone 5 5
Assisi 82 65
Attigliano 1 1
Bastia Umbra 96 77
Bettona 7 7
Bevagna 3 3
Cannara 4 3
Castel Ritaldi 1 1
Castel Viscardo 3 3
Castiglione del lago 10 6
Cerreto di Spoleto 1 1
Citerna 9 9
Città della Pieve 1 2
Città di Castello 22 24
Collazzone 6 5
Corciano 70 61
Deruta 22 14
Ferentillo 1 1
Foligno 68 64
Fossato di Vico 8 8
Fuori regione 147 136
Giano dell’Umbria 5 4
Giove 2 0
Gualdo Cattaneo 12 12
Gualdo Tadino 16 17
Guardea 1 1
Gubbio 51 42
Lugnano in Teverina 1 1
Magione 62 55
Marsciano 34 31
Massa Martana 4 4
Montecastello di Vibio 3 1
Montecastrilli 2 2
Montecchio 3 3
Montefalco 5 2
Montefranco 2 2
Montone 2 0
Narni 38 37
Nocera Umbra 2 2
Norcia 2 1
Orvieto 10 9
Paciano 1 0
Panicale 18 18
Passignano sul Trasimeno 58 49
Penna in Teverina 1 1
Perugia 503 439
Piegaro 3 3
Polino 3 3
Preci 6 6
San Gemini 39 34
San Giustino 11 11
Sant’Anatolia 2 2
San Venanzo 2 2
Sellano 5 6
Sigillo 5 5
Spello 6 6
Spoleto 51 44
Stroncone 4 4
Terni 189 196
Todi 9 9
Torgiano 4 1
Trevi 5 5
Tuoro sul Trasimeno 28 27
Umbertide 20 17
Valfabbrica 19 12

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*