Terni, statalizzazione Briccialdi, una vittoria di tutta la città

Terni, statalizzazione Briccialdi, una vittoria di tutta la città

Terni, statalizzazione Briccialdi, una vittoria di tutta la città

“Vince Terni, vince il Briccialdi e vincono la musica e la cultura. La statalizzazione dell’Istituto Superiore di Studi Musicali ‘Giulio Briccialdi’ di Terni è finalmente una realtà. Il ministero chiuderà i concordati in tempi utili in modo da far passare il personale nei ruoli dello stato dal 1° gennaio 2022”.

Questa la nota con cui il vicesegretario della Lega Umbria, la Sen. Valeria Alessandrini esprime soddisfazione per l’imminente statalizzazione dell’Istituto Briccialdi di Terni. “Una statalizzazione – sottolinea la senatrice- sostenuta e voluta fortemente dalla Lega, a tutti i livelli, una vittoria di tutti, resa possibile anche grazie all’interlocuzione costante con i già ministri Salvini e Bussetti che hanno mostrato, fin da subito, grande attenzione verso la vicenda, comprendendo l’importanza dell’istituto e la necessità di valorizzare questa esperienza così significativa e di prestigio per il nostro territorio.

Insieme alla giunta comunale di Terni e a tutta la squadra della Lega in Parlamento, abbiamo sostenuto convintamente le istanze dei vertici del ‘Briccialdi’, seguendo da vicino tutte le delicate tappe del percorso, non lasciando mai nulla al caso e nonostante il gravoso dissesto economico ereditato dalla precedente amministrazione di sinistra, siamo riusciti a raggiungere questo importante traguardo per i ternani e per Terni”.

“La nostra città – conclude Alessandrini – mantiene e rilancia uno dei suoi simboli, una delle sue eccellenze più significative e rappresentative in ambito nazionale e internazionale, e grazie alla professionalità dei docenti dell’Istituto è pronta a formare e far emergere altri talenti musicali”.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*