Il Patto Avanti “a month later”, sintesi Progressista Vincente

Forze Progressiste Unite per Sconfiggere la Destra a Perugia

Riprogrammare gli eventi di 'Perugia & Friends' previsti durante la campagna elettorale

Il Patto Avanti “a month later”, sintesi Progressista Vincente

A un mese di distanza dal consolidamento de “Il Patto Avanti,” l’alleanza tra le forze progressiste in Umbria, i principali attori politici dichiarano che i fatti recenti confermano che la loro strada è la giusta. Tommaso Bori, segretario del Partito Democratico, Thomas De Luca, coordinatore regionale del Movimento Cinque Stelle, Gianfranco Mascia, co-portavoce di Europa Verde, Fabio Barcaioli, segretario di Sinistra Italiana, insieme ai rappresentanti della costituenda formazione dei Civici Umbri, a partire dai sindaci, si esprimono attraverso una nota.

Forze Progressiste Unite per Sconfiggere la Destra a Perugia e Foligno: Una Strategia che Guarda alle Elezioni Regionali

La dichiarazione sottolinea il successo di una nuova fase contrassegnata da una sorprendente capacità di sintesi, che ha permesso di proporre candidature credibili e capaci di battere la destra a Perugia e Foligno. Queste candidature, già oggetto di consensi diffusi, hanno contribuito ad ampliare il sostegno delle forze politiche coinvolte, aprendo la strada per le prossime elezioni regionali.

L’esperienza delle elezioni amministrative a Terni è citata come esempio della sconfitta derivante dalla divisione del fronte progressista, un modello da evitare. I leader sottolineano che tale divisione priverebbe i cittadini umbri della possibilità di scelta, minacciando di consegnare automaticamente le città nelle mani delle destre. Pertanto, essi ritengono impraticabile qualsiasi rottura nelle città al voto, come Orvieto e Gubbio, invitando a evitare fuga in avanti sulle candidature per garantire una strategia coesa contro le forze di destra.

La dichiarazione riflette l’unità delle forze progressiste nell’Umbria, evidenziando una visione strategica volta a garantire una rappresentanza coesa nelle elezioni amministrative e a prepararsi alle sfide delle elezioni regionali future.

1 Commento

  1. Il risultato delle Regionali in Sardegna potrebbe rappresentare un viatico per le prossime elezioni Comunali di Perugia e forse anche le Regionali in Umbria. E’ carica di significato la dichiarazione del deputato meloniano sardo Salvatore Deidda che sostanzialmente accusa il Governatore uscente quando dichiara che “paghiamo il fatto che forse in 5 anni non abbiamo governato proprio brillantemente”. Tale affermazione ritengo possa valere anche per l’amministrazione comunale di Perugia che in ben 10 anni ha tutt’altro che brillato. Infatti, è da tempo che scrivo che il Sindaco Romizi stava offrendo alla sinistra il Comune in un piatto d’argento. Arriva sempre il momento del redde rationem.

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*