Covid 19, Lega, no a canone RAI per esercizi pubblici e strutture turistiche

 
Chiama o scrivi in redazione


Covid 19, Lega, no a canone rai per esercizi pubblici e strutture turistiche

Covid 19, Lega, no a canone RAI per esercizi pubblici e strutture turistiche

“Abbiamo presentato un’interrogazione al Ministro dello Sviluppo Economico Patuanelli per conoscere quali iniziative vorrà adottare al fine di scongiurare il pagamento del canone speciale RAI da parte di quelle realtà produttive quali bar, ristoranti, pub, alberghi, hotel, pensioni, villaggi turistici, navi di lusso, campeggi, strutture ricettive di ogni genere che, a causa della diffusione del corononavirus nel nostro Paese, hanno dovuto cessare le loro attività commerciali da quasi due mesi e che, allo stato attuale, non hanno una certa indicazione di riapertura. Così il Senatore Luca Briziarelli. “Gravare questi imprenditori così duramente provati e già impegnati con i diversi oneri cui dovranno farsi carico, di un’ulteriore tassa che non ha alcuna urgenza di essere incassata, sarebbe un irresponsabile comportamento da parte del governo, inaccettabile per la Lega ed incomprensibile per le migliaia di cittadini coinvolti per questo insieme ai colleghi Simona Pergreffi, prima firmataria dell’interrogazione, Maurizio Campari, Stefano Corti, Gianfranco Rufa, Umberto Fusco e Giorgio Bergesio abbiamo presentato questo atto e come Lega presenteremo un emendamento al primo provvedimento utile”.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*