AST, Pd: Dalla commissione europea un indirizzo chiaro e positivo

 
Chiama o scrivi in redazione


Bori e Paparelli (PD) sulla situazione del gruppo Acque minerali d'Italia. "Tutelare lavoratori, la Regione ci metta la faccia"

AST, Pd: Dalla commissione europea un indirizzo chiaro e positivo

“Nel documento presentato oggi nell’ambito del pacchetto Fit for 55, la Commissione europea ha inserito nei prodotti soggetti a Cbam (meccanismo di aggiustamento del carbonio alle frontiere) anche inox e speciali. Una notizia che come Democratici, ma soprattutto come umbri, non possiamo che salutare con soddisfazione.
La commissione, infatti, esprime un indirizzo chiaro circa la valorizzazione della produzione europea di inox e acciai speciali e un modello di sviluppo del siderurgico in ambito comunitario capace di far sì che qualità delle produzioni, buona occupazione e attenzione alla riduzione dell’impatto ambientale non siano uno svantaggio sui mercati internazionali per chi produce in Europa.

LEGGI ANCHE – Ast Terni, Pd Umbria: “Bene attenzione della delegazione Pd al Parlamento europeo per una giusta transizione”

Lo avevamo ribadito qualche giorno fa, con riferimento a una delle eccellenze internazionali del settore, che è Ast”.
Così, in una nota, il segretario Pd Umbria Tommaso Bori e i segretari provinciali e comunale di Terni Fabrizio Bellini e Pierluigi Spinelli.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*