Acque agitate a “Palazzo” su “Nominopoli”, Lega furiosa col centrosinistra

Virginio Caparvi (Lega): "Con la Tesei massima trasparenza nelle nomine"

 
Chiama o scrivi in redazione


Acque agitate a "Palazzo" su "Nominopoli", Lega furiosa col centrosinistra

Acque agitate a “Palazzo” su “Nominopoli”, Lega furiosa col centrosinistra

«La presidente Donatella Tesei, in totale autonomia, ha sempre assicurato la massima trasparenza nelle nomine, seguendo procedure e iter secondo legge e optando per curricula di alto livello».

A dirlo, in una nota stampa, è l’Onorevole Virginio Caparvi, Segretario Lega Umbria che reagisce stizzito alle accuse del Centrosinistra.

© Protetto da Copyright DMCA

LEGGI ANCHE – Zaffini, FdI, attacca la Giunta Tesei, Caparvi, Lega, risponde per le rime

«La trasparenza nelle nomine – dice – è cosa che non accadeva in passato quando nelle partecipate venivano piazzati non solo appartenenti di partito, ma persone non sempre in grado di ricoprire il ruolo assegnato».

  • Condizione che con il tempo ha posto spesso in essere gestioni non adeguate, oggi sotto gli occhi di tutti.

«Rispediamo al mittente – conclude Caparvi – la strumentalizzazione della sinistra e ogni accusa da loro mossa. Al netto dell’eventuale appartenenza ad aree politiche, con la Tesei sono state nominate persone il cui curriculum è indiscutibile e di assoluto valore, in netta discontinuità con chi in passato sovente nominava persone non adatte al ruolo».

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*