Pd, erba alta e bagni inagibili presso le scuole di Ponte Valleceppi

 
Chiama o scrivi in redazione


Pd, erba alta e bagni inagibili presso le scuole di Ponte Valleceppi

Pd, erba alta e bagni inagibili presso le scuole di Ponte Valleceppi

TESTO DELL’INTERROGAZIONE La settimana scorsa è iniziato un nuovo anno scolastico e tantissimi alunni sono tornati sui banchi di scuola primaria e secondaria. Per ciò che riguarda le scuole comunali, è compito dell’amministrazione provvedere alla manutenzione delle strutture, in modo da rendere i plessi scolastici sicuri, puliti e adeguati per accogliere i tanti bambini e bambine che in quei luoghi costruiranno un pezzo della loro formazione;

L’amministrazione comunale tuttavia non ha provveduto ad effettuare e a controllare tutti i lavori di manutenzione ordinaria, anche mediante l’Agenzia di forestazione, che di prassi si occupa da sempre di tagliare l’erba e pulire le pertinenze di tutte le scuole;

– circa la verità del seguente fatto:

Il giorno della riapertura della scuola dell’infanzia Arcobaleno di Ponte Valleceppi e della scuola primaria, i genitori che accompagnavano i figli hanno loro malgrado potuto notare come il Comune di Perugia non avesse provveduto a portare avanti i lavori di manutenzione non straordinaria, ma ordinaria. Nello specifico, hanno denunciato una serie di disagi riguardanti in particolare il giardino e i servizi igienici. Infatti, l’erba non era stata tagliata, il giardino era sporco ed incolto, mentre i servizi igienici della scuola materna erano inagibili, motivo per cui al momento solo due bagni risultano funzionanti a fronte di più di 80 bambini;

– circa i motivi e gli intendimenti  della seguente attività del Sindaco/della Giunta:

La situazione si aggrava se si pensa che le condizioni in cui è stata trovata la scuola al momento della sua riapertura non è stata in realtà una sorpresa per molte famiglie, che avevano infatti già nelle settimane precedenti segnalato e denunciato tali criticità, deliberatamente ignorate dal Comune, che non ha provveduto a mettere in azione tecnici o Agenzia di forestazione per risolvere i disagi emersi;

– circa i motivi e gli intendimenti della seguente attività del Sindaco/della Giunta:

se e quali provvedimenti si ha intenzione di intraprendere, se esiste già un piano di interventi, e quali saranno le eventuali tempistiche, vista l’urgenza di rendere le strutture scolastiche sicure, adeguate ed accoglienti.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*