Forza Nuova all’attacco del Pride Perugia, solita carnevalata

Forza Nuova all'attacco del Pride Perugia, solita carnevalata

Forza Nuova all’attacco del Pride Perugia, solita carnevalata

Con questo emblematico striscione Forza Nuova si oppone per l’ennesima volta alla solita carnevalata del Gay Pride. Anche quest’anno la città di Perugia ha subito l’onta di una sfilata empia e volgare che offende la sensibilità della maggior parte dei nostri concittadini. Sembra oramai,purtroppo, un’abitudine consolidata quella del disprezzo del buongusto che si celebra due volte l’anno nel capoluogo di regione.

Gli inni blasfemi delle femministe in inverno e le nudità delle lobby gay in estate. Come forzanovisti e perugini siamo stanchi di subire tutto ciò. Chiediamo che l’amministrazione comunale blocchi il Gay Pride e che Questura e forze dell’ordine, sempre cosi attente nel “monitorare” l’attività di Forza Nuova, applichino la legge sul pudore pubblico ad eventi come questo. Elezioni o meno Forza nuova combatterà sempre lo scempio del pride, che dovrebbe essere vietato, prendendo d’esempio la Russia.

Una nazione che combatte le eresie della lobby LGBT e promuove politiche a favore della famiglia naturale, unica istituzione fondamentale per qualsiasi Stato che voglia proiettarsi con successo nel futuro.

Commenta per primo

Rispondi