Italian Gravel Trophy, a settembre torna il grande evento a Gabicce Mare

Italian Gravel Trophy, a settembre torna il grande evento a Gabicce Mare

Nella splendida riviera marchigiana di Gabicce Mare torna – il 2, 3 e 4 settembre – la 2ª edizione di “Italian Gravel Trophy”, la “tre giorni” cicloturistica organizzata da Inbici Media Group in collaborazione con la Fondazione “Visit Gabicce”, con il contributo economico del Comune di Gabicce Mare e il Patrocinio del Comune di Gradara e dell’Ente Parco Naturale Monte San Bartolo.


Fonte Ufficio Stampa
Italian Sport Communication


Dopo il grande successo dello scorso anno, sulla riviera adriatica, torna dunque il maxi-evento dedicato al Gravel, un segmento emergente del mondo delle due ruote che, secondo gli indicatori del mercato, registra oggi il gradimento più elevato e trasversale tra i bikers europei.

“Italian Gravel Trophy” è una manifestazione sportiva, ma soprattutto è un progetto di marketing territoriale dedicato al cicloturismo che nasce da un’analisi accurata del mondo bike. La location, infatti, non è affatto casuale, perché Gabicce vanta una consolidata tradizione di promozione sportiva e di cultura ciclistica e, nel corso degli anni, è stato il Comune che nel suo litorale e nel vicino Parco di San Bartolo ha richiamato il maggior numero di ciclisti dai vari paesi europei.

Il tracciato, così come nella prima edizione, percorrerà le strade bianche e rurali dell’entroterra nel comprensorio del comune di Gabicce Mare, ma anche quello della provincia di Pesaro-Urbino con le sue attrazioni storiche e monumentali per giungere nel Parco Naturale del Monte San Bartolo, offrendo così un’opportunità di grande visibilità anche a quella ricca rete di strutture ricettive (agriturismi, cantine vinicole, realtà eno-gastronomiche) solitamente non adeguatamente valorizzate dai circuiti classici del turismo balneare.

Anche per questo, la manifestazione – oltre che alle Gravel-bike – sarà aperta ad ogni altra tipologia di mezzo (mtb, e-bike e bici da lunghi viaggi).

Grande attenzione alla promozione delle eccellenze del territorio, ben rappresentate dai ristori selezionati lungo il tracciato che, dal borgo di Mondaino porterà i ciclisti prima nella provincia di Pesaro Urbino, poi al castello di Gradara e, infine, a Gabicce Mare.

La gara sarà preceduta da due giornate promozionale interamente dedicate al fenomeno Gravel. Nel ricco e dinamico Bike-Village si svolgeranno conferenze, incontri B2B e B2C, presentazione di anteprime e momenti di entertainment, oltre alla rituale cerimonia del ritiro del pacco gara e del numero di partecipazione. L’obiettivo, secondo gli organizzatori, è l’affermazione di un modello di promozione turistica e ricettività che possa generare arrivi e presenze sul territorio di Gabicce in tutti i mesi dell’anno.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*