Neve e ghiaccio in Umbria, ingorghi e incidenti stradali, difficoltà su E45 durante la notte

Nevicate, nel corso della notte, anche in molte altre zone dell'Umbria ed E45 interrotta al transito per vere e proprie bufere di neve al Verghereto

Neve e ghiaccio in Umbria, ingorghi e incidenti stradali, difficoltà su E45 durante la notte

PERUGIA – In Umbria è arrivata la neve e con essa anche il ghiaccio. La neve ha cominciato a cadere attorno alle ore 23 di ieri sera in quasi tutta l’Umbria. Neve a Perugia, ma anche in provincia. Chi ieri sera era uscito di casa, ha avuto difficoltà a rientrare. La neve in pochi minuti aveva superato anche i 5 centimetri di altezza. Ingorghi e incidenti stradali si sono verificati soprattutto nella zona di Pian di Massiano, San Sisto e del Policlinico Santa Maria della Misericordia. Caos, automobilisti incolonnati, auto abbandonate e auto incidentale. Rallentamenti anche sul raccordo autostradale, all’altezza delle gallerie di Perugia e a Ponte San Giovanni.

Nevicate, nel corso della notte, anche in molte altre zone dell’Umbria ed E45 interrotta al transito per vere e proprie bufere di neve al Verghereto. Il pericolo sulle strade, oltre che per la neve, è segnalato anche per l’abbondante presenza di ghiaccio. Numerosi automobilisti si sono impauriti da una vera e propria improvvisa bufera e si sono fermati in mezzo alle carreggiate.

Tutte le scuole di ogni ordine e grado, comprese le Università, resteranno chiuse per la giornata di lunedì 26 febbraio anche in tutto il territorio comunale di Perugia. Scuole chiuse anche a Terni (tutta la provincia), Assisi, Bastia Umbra, Foligno, Spoleto e Marsciano, Todi, Città di Castello, Umbertide, Corciano, Deruta, Comuni del comprensorio del Trasimeno, Torgiano, Cascia. Restano aperte le scuole invece a Norcia e a Preci. Altri Comuni come Gubbio e Gualdo Tadino avevano in precedenza disposto la chiusura per oggi.

neve-bastia (1)
neve-bastia (3)
neve-bastia (2)
neve-bastia (4)
neve-umbria (4)
neve-umbria (3)
neve-umbria (5)
neve-umbria (1)
neve-umbria (2)
perugia-neve1
perugia-neve
neve-umbria (1)
neve-umbria (2)
neve-umbria (3)
neve-umbria (4)
neve-umbria (5)
NEVE-UMBRIA (7)
NEVE-UMBRIA (8)
NEVE-UMBRIA (6)
NEVE-UMBRIA (10)
NEVE-UMBRIA (9)
NEVE-UMBRIA (3)
NEVE-UMBRIA (1)
NEVE-UMBRIA (2)
NEVE-UMBRIA (6)
NEVE-UMBRIA (7)
NEVE-UMBRIA (9)
NEVE-UMBRIA (8)
NEVE-UMBRIA (10)
NEVE-UMBRIA (11)
NEVE-UMBRIA (12)
NEVE-UMBRIA (13)
NEVE-UMBRIA (14)
NEVE-UMBRIA (15)
NEVE-UMBRIA (17)
NEVE-UMBRIA (16)
NEVE-UMBRIA (18)
NEVE-UMBRIA (5)
NEVE-UMBRIA (4)
NEVE-UMBRIA (19)
NEVE-UMBRIA (20)
NEVE-UMBRIA (21)

Da Umbria Meteo: L’ondata di gelo, favorita dal Buran ha quindi colpito l’Italia a partire dalla tarda mattinata del 25 febbraio 2018. Sul bacino centrale del mar Mediterraneo è presente una circolazione depressionaria, alimentata da aria fredda nord europea ed aria mite umida mediterranea, attualmente con centro stazionante sul medio Tirreno. Ciò determina la presenza di molte nubi su tutta l’Italia con precipitazioni sparse, nevose fin sui fondovalle al nord, a quote medio alte al centro sud.

Nelle prossime ore comunque, un vasto nucleo di aria molto fredda di origine artica siberiana in discesa dalla Russia nord occidentale, dopo aver raggiunto l’Europa centro orientale, interesserà progressivamente anche l’Italia a partire dalle regioni più nord orientali. L’aria fredda proveniente dal nord est Europa incontrerà l’aria più mite ed umida presente sull’Italia favorendo l’approfondimento di un nuovo centro depressionario sul medio alto mar Tirreno con precipitazioni nevose frequenti al centro nord, fin sui fondovalle.

Lunedì 26 febbraio correnti molto fredde nord orientali con nubi e precipitazioni soprattutto al centro sud ed Emilia Romagna con nevicate fin sulle coste. Martedì 27 e mercoledì 28 febbraio correnti ancora molto fredde nord orientali con precipitazioni, prevalentemente nevose, ancora soprattutto sulle regioni adriatiche ed in Appennino, ma in attenuazione. Temperature in forte calo. Venti provenienti in prevalenza dai quadranti nord orientali, inizialmente moderati o forti poi in attenuazione.

PREVISIONE PER VENERDÌ 26 FEBBRAIO 2016

MATTINO: Cielo molto nuvoloso sull’Umbria centro occidentale con locali addensamenti e residue nevicate fin sui fondovalle, coperto con nevicate frequenti in Appennino. Temperature minime in calo. Venti moderati o forti nord orientali.

POMERIGGIO: Cielo nuvoloso o molto nuvoloso sull’Umbria centro occidentale ma senza precipitazioni significative, coperto con nevicate intermittenti in Appennino. Temperature massime in calo. Venti moderati o forti nord orientali.

SERA/NOTTE: In serata e durante le ore notturne successive cielo coperto con nevicate frequenti in Appennino, molto nuvoloso sul resto della regione con addensamenti e locali nevicate fin sui fondovalle. Venti moderati nord orientali con locali rinforzi lungo l’Appennino.

PREVISIONE PER MARTEDÌ 27 FEBBRAIO 2018

MATTINO: Cielo nuvoloso molto nuvoloso sull’Umbria centro occidentale con locali addensamenti e possibile nevischio fin sui fondovalle, coperto con nevicate intermittenti in Appennino. Temperature minime in ulteriore, lieve calo. Venti moderati nord orientali.

POMERIGGIO: Nuvolosità in calo sull’Umbria centro occidentale con schiarite anche ampie, coperto con locali nevicate in Appennino. Temperature massime senza variazioni di rilievo. Venti moderati nord orientali.

SERA/NOTTE: In serata poco nuvoloso o nuvoloso sull’Umbria centro occidentale, molto nuvoloso o coperto in Appennino con isolate nevicate. Durante le ore notturne successive nuvolosità in ulteriore calo sull’Umbria centro occidentale. Venti deboli o moderati nord orientali.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*