Obiettivi raggiunti per l’Umbria con giunta Tesei, a tre anni dall’insediamento

Tra Provincia di Perugia e Regione si arriva alle carte, serve notaio

Obiettivi raggiunti per l’Umbria con giunta Tesei, a tre anni dall’insediamento

A tre anni dall’insediamento della giunta Tesei, ecco alcuni degli obiettivi raggiunti per l’Umbria:

✔️ Inversione di tendenza dei principali indicatori economici regionali (PIL +5,5 % e Export + 34,7 % nel primo semestre 2022), contenimento della disoccupazione (dal 9,2 % del 2018 6,6 % del 2021), attraverso il modello “impresa al centro”.
✔️ Intercettati, attraverso i nostri progetti e le nostre interlocuzioni con i Governi, 1,7 miliardi di Fondi PNRR, +25% rispetto alla media pro-capite italiana.
✔️ Numerose opere infrastrutturali, ex novo o di potenziamento, su gomma e su ferro sono in fase di progettazione e realizzazione. Ad esempio: Nodo di Perugia, Stazione Medioetruria, FCU, nuova stazione ferroviaria Collestrada, Tre Valli, Orte-Falconara, variante Sud-Ovest Terni ecc.
✔️ Salvataggio e rilancio dell’aeroporto internazionale dell’Umbria, oggi al record storico di passeggeri e di numero di tratte nazionale e internazionali.
✔️ Ricostruzione post sisma avviata concretamente, partendo dalle macerie ancora da rimuovere nel 2019. La ricostruzione leggera è partita all’85%, con più di 1000 cantieri chiusi, e la ricostruzione pesante vede già istruite il 75% delle pratiche presentate. Sono in corso i lavori per la Casa di Riposo Fusconi e l’Ospedale di Norcia, sono stati affidati i lavori dell’ospedale di Cascia ed è stato dato avvio ad un progetto innovativo per la ricostruzione del centro di Castelluccio su piattaforma isolata sismicamente.
✔️ Per quanto riguarda la sanità regionale, sino ad aprile 2022 tutte le nostre forze sono state concentrate nella lotta al Covid, con risultati riconosciuti a livello nazionale come tra i migliori in Italia. Solo da quel momento ci siamo potuti concentrare sulla necessaria riforma del sistema sanitario pubblico. Per questo vi chiediamo fiducia, consapevoli delle criticità attuali su cui stiamo lavorando.
✔️ Rilancio del turismo, che registra dati straordinari, attraverso campagne di comunicazione nazionali, grandi eventi, presenza costante nei media e nuovo brand Umbria, nonché importanti interventi di sostegno agli operatori di settore.
✔️ Misure per le famiglie umbre che sostengono i figli dal momento della nascita sino all’università attraverso Bonus Bebè, Bonus Centri Estivi, Rimborso rette 0-6 anni, Voucher sport, Borse di studio scolastiche, no tax area universitaria, bonus Trasporti.
✔️ Risoluzione annosi dossier quali, solo per fare degli esempi: il salvataggio del comparto Monteluce; le comunità montane; il nuovo Piano di gestione integrata dei Rifiuti; il consolidamento del bilancio regionale, l’efficientamento delle partecipate regionali; la difesa dei Fondi per lo sviluppo rurale; la nuova programmazione comunitaria, il nuovo piano edilizia abitativa.

1 Commento

  1. Presidente di regione non parli della Umbria perché l ospedale di Spoleto per suo comodo e per vantaggio di Foligno ha deciso di continuare la frantumazione proprio come succedeva nella storia di Vetga di Rosso Malpelo….Complimenti grazie a lei gli Spoletini faranno la fine del padre del protagonista della Novella.
    Forse è bene che ripassi la storia.

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*