Novità per concorsi Pa e Passweb, Villa Umbra presenta i corsi mensili

Oggi corso "Enti Locali: il rendiconto di gestione 2018"

corso "Enti Locali: il rendiconto di gestione 2018"
Oggi a Villa Umbra corso "Enti Locali: il rendiconto di gestione 2018" con l'esperta Paola Mariani

Novità per concorsi Pa e Passweb, Villa Umbra presenta i corsi mensili
PERUGIA –  L’analisi delle procedure di chiusura del rendiconto 2018 degli Enti pubblici locali e le verifiche sull’equilibrio di bilancio, sotto la guida esperta di Paola Mariani, funzionario della Ragioneria Generale dello Stato – MEF, ha aperto oggi il piano formativo mensile a catalogo proposto dalla Scuola Umbra di Amministrazione Pubblica, diretta da Alberto Naticchioni. Il seminario è stato accreditato per la formazione continua dei componenti degli Organismi Indipendenti di Valutazione.

Il piano a catalogo di aprile proseguirà venerdì 5 aprile con il corso di approfondimento sulle funzionalità introdotte di recente nella piattaforma utilizzata per le comunicazioni tra Inps ed Amministrazioni pubbliche. Docente del corso “La posizione assicurativa in nuova passweb”: Manuela Naldi, formatore esperto nel settore previdenziale per le Pubbliche Amministrazioni.

Le numerose novità dettate dalla Legge di bilancio 2019 in materia di pubblico impiego saranno oggetto del corso “L’applicazione delle nuove regole su assunzioni, concorsi, progressioni orizzontali e posizioni organizzative” in calendario lunedì 8 aprile. La giornata formativa, organizzata in collaborazione con il Comune di San Gimignano, conferma l’alta rilevanza scientifica della proposta formativa a livello nazionale della Scuola Umbra di Amministrazione Pubblica. Il corso si svolgerà presso Sala Tamagni a San Gimignano. Interverrà Arturo Bianco, esperto in organizzazione e gestione del personale di Regione ed Enti locali.

Si intitola “La segnalazione di condotte illecite: il whistleblowing” il seminario programmato per martedì 9 aprile. Sarà approfondita, con riferimenti al contesto comunitario e alla luce delle linee guida dell’Anac, la disciplina a tutela dei lavoratori, pubblici e privati, che segnalano illeciti. Relatrici della giornata formativa: Anna Corrado, magistrato Tar Campania, esperto del Consiglio dell’Anac, e Nicoletta Parisi, membro del Consiglio dell’Autorità nazionale anticorruzione, professore di Diritto internazionale nell’Università degli Studi di Catania, Dipartimento di Giurisprudenza.

Il 10 aprile si chiude il percorso formativo, avviato a marzo, sulla gestione del territorio. La terza e ultima giornata del percorso formativo denominata “Principi e agli aggiornamenti giurisprudenziali in tema di espropriazione per pubblica utilità” vedrà intervenire Raffaele Greco, Presidente di Sezione del Consiglio di Stato, e Oberdan Forlenza, Consigliere di Stato. L’iniziativa è stata accreditata dall’Ordine degli Avvocati di Perugia e per la formazione degli OIV.

Le novità sull’articolazione dell’orario di lavoro, con particolare riferimento a congedi parentali e conciliazione dei tempi di vita e lavoro, saranno il prossimo 16 aprile al centro del seminario “Orari e assenze dopo il CCNL 2016-2018”. In aula Alberto Di Bella, esperto in organizzazione e gestione del personale di Regione ed Enti locali.

L’offerta a catalogo mensile si concluderà il 29 aprile con il corso “Approfondimenti sulle ultime novità in materia di prevenzione della corruzione e focus tematici sulle principali misure di prevenzione trasversali”. Saranno esaminati i principali adempimenti che le Amministrazioni Pubbliche e gli altri soggetti obbligati dalla normativa sono chiamati a garantire nell’ambito dell’aggiornamento dei piani triennali di prevenzione della corruzione per il triennio 2019-2021. Il corso è stato accreditato per la formazione continua dei componenti degli Organismi Indipendenti di Valutazione. Interverrà Valerio Sarcone, formatore in materia di prevenzione della corruzione e trasparenza , dottore di ricerca in diritto amministrativo, funzionario giuridico, Presidenza Consiglio dei Ministri.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*