Inchiesta sanità, direttore Giuseppe Ambrosio: «Nulla si modifica»

Inchiesta sanità, direttore Giuseppe Ambrosio: «Nulla si modifica»

Inchiesta sanità, direttore Giuseppe Ambrosio: «Nulla si modifica»

«E’ una situazione molto impegnativa». E’ quanto ha detto il direttore generale facente funzione dell’Azienda Ospedaliera di Perugia, Giuseppe Ambrosio a margine dell’incontro avvenuto oggi con la stampa, insieme all’assessore Antonio Bartolini, a seguito delle recenti vicende giudiziarie.

«Dal punto di vista umorale dei colleghi e dipendenti, c’è grande sbalordimento e amarezza – ha detto – perché al di là di quello che sarà il panorama giudiziario che emergerà in modo definitivo, si sono sentite cose che non fanno bene a chi lavora tutti i giorni. Noi ci auguriamo che questa cosa si ridimensioni moltissimo, anche nell’interesse dell’istituzione, oltre che dei colleghi coinvolti».

Il facente funzioni di direttore generale, Giuseppe Ambrosio, nel suo intervento ha sottolineato due punti: «L’attività assistenziale di questo ospedale non è minimamente influenzata da quanto è successo e non deve esserlo. I cittadini e gli utenti dovranno essere tranquillizzati, nulla si modifica…e tutto procederà immutato. Sul versante amministrativo e dell’organizzazione burocratica abbiamo delle difficoltà e questo ci consentirà di concentrarci sulla gestione corrente, sul mantenere lo status quo delle cose per farle funzionare. Nuove iniziative e nuove progetti verranno soppesati con estrema cautela. Lo forze in campo in questo momento sul versante amministrativo sono abbastanza ridotte».

© Umbria Journal

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*