Inchiesta Sanità, Andrea Casciari due ore davanti al pm

Foto di Fabrizio Troccoli

Inchiesta Sanità, Andrea Casciari due ore davanti al pm

Il confronto tra Andrea Casciari, il commissario dell’Azienda ospedaliera di Terni e i magistrati della Procura della Repubblica di Perugia è durato due ore. Casciari è stato iscritto dai pm nel registro degli indagati in relazione a un concorso per infermieri indetto nel 2017 per l’ospedale di Perugia. Dalle indagini è emerso che «ha fornito una ‘lista’ di candidati da favorire».

Un foglio, contenente alcuni nomi di fisioterapisti da stabilizzare, consegnato dall’ex assessore alla Sanità Luca Barberini all’ex direttore generale dell’Usl Umbria 1 Andrea Casciari, è stato distrutto nel tritacarte dalla segretaria di Casciari nell’ufficio di Madonna Alta su richiesta del manager.

L’ex direttore generale dell’Usl Umbria 1, accompagnato dai suoi legali Nicola Di Mario e Paolo Rossi, si è presentato negli uffici di via Fiorenzo di Lorenzo alle 15 ed è uscito dopo le 17. Nei giorni scorsi Casciari aveva annunciato che subito dopo le elezioni regionali del 27 ottobre si sarebbe dimesso dall’incarico di commissario dell’Azienda ospedaliera di Terni. Andrea Casciari ha quindi rivendicato la sua «completa estraneità» ai fatti.

«Il nostro assistito ha escluso, in modo categorico, di avere mai ricevuto da alcuno sollecitazioni a favore dei candidati partecipanti all’avviso pubblico per la formazione di graduatoria per infermieri a tempo determinato» hanno sottolineato i suoi difensori. «Casciari – hanno sostenuto i legali – ha rivendicato, inoltre, la piena legittimità del suo operato evidenziando che, ove mai ci fosse stato anche un generico sospetto di presunte irregolarità, non avrebbe esitato ad annullare la procedura selettiva. Il dottor Casciari – scrivono in una nota i penalisti – ha rivendicato la piena legittimità del suo operato evidenziando che, ove mai vi fosse stato anche un sospetto generico di presunte irregolarità non avrebbe esitato ad annullare la procura selettiva».

correlati

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Solve : *
2 × 12 =