Comune di Perugia presente alla commemorazione della strage di Bologna

Comune di Perugia presente alla commemorazione della strage di Bologna

Anche quest’anno il Comune di Perugia ha partecipato alla commemorazione della strage di Bologna, avvenuta il 2 agosto del 1980. Accompagnato dal Gonfalone della città, è stato l’assessore alla sicurezza, personale, viabilità e protezione civile Luca Merli a rappresentare l’Amministrazione comunale e la città tutta.

“La nostra presenza era un atto dovuto – spiega Merli – per rendere onore alle 85 innocenti vittime del vile attacco alla democrazia ed alla libertà.

LEGGI ANCHE – Strage Bologna: Tajani, accertare fatti e responsabilità 

A distanza di 41 anni da quel tragico evento, ancora oggi la ferita è aperta perché la strage di Bologna rappresenta un colpo al cuore dello Stato che non potrà mai essere dimenticato. Ma noi non vogliamo dimenticare, perché il sacrificio dei tanti innocenti non sia stato vano e rappresenti un monito affinché si continui a lavorare perché certe tragedie non si ripetano più.

Per me è stato un onore partecipare alla commemorazione in rappresentanza della nostra Amministrazione e della nostra città; in questo momento di riflessione ci stringiamo attorno ai familiari delle 85 vittime, cui rivolgiamo un pensiero di affetto e di vicinanza”.

 
Chiama o scrivi in redazione


Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*