Estate 2021: con Busitalia Umbria alla scoperta del cuore verde d’Italia

 
Chiama o scrivi in redazione


Martedì 13 luglio Busitalia presidio di protesta a Perugia in Piazza Italia

Estate 2021: con Busitalia Umbria alla scoperta del cuore verde d’Italia

Dai centri storici delle splendide cittadine umbre alle meraviglie paesaggistiche di una Regione che fa dell’essere Verde il suo biglietto da visita.

E’un’offerta per tutti i gusti quella garantita, per l’estate che sta cominciando, da Busitalia Umbria (Gruppo FS Italiane): raggiunge Assisi, Orvieto, Todi, Umbertide e Gubbio tra le principali città d’arte, poi l’itinerario della Valnerina mistica con Cascia e Norcia, città natali di Chiara e Benedetto, per allungarsi poi verso la magia di Castelluccio di Norcia con la sua “fiorita”, fino alla Cascata delle Marmore ed alle isole del Lago Trasimento  (https://www.fsbusitalia.it/content/fsbusitalia/it/turismo/programma-il-tuo-viaggio-2021.html).

LEGGI ANCHE – Busitalia in giro qua e là per le meravigliose città dell’Umbria

E poi un’attenzione particolare agli amanti delle due ruote: a loro è dedicato il potenziamento del servizio Bus & Bici  https://www.fsbusitalia.it/content/fsbusitalia/it/turismo/servizio-bus-bici.html)), alla scoperta delle ciclovie della Valnerina, della ex linea ferroviaria Spoleto-Norcia e dei percorsi ciclistici del parco della Cascata delle Marmore.

Più opportunità di viaggio, quindi, ma anche maggiore facilità di acquisto dei biglietti con l’ampliamento dell’offerta sull’app SALGO, da cui è possibile comprare i biglietti per le principali tratte turistiche estive: tra le tante disponibili, ricordiamo la Roma-Norcia/Cascia, la linea mare Terni-Tarquinia/Montalto di Castro, Terni-Cascata delle Marmore-Scheggino. Queste si aggiungono alle linee già oggi acquistabili attraverso l’app, come la Perugia-Gubbio, Norcia-Spoleto, Terni-Todi-Perugia e Viterbo-Narni-Terni.

 

Ulteriori informazioni su www.fsbusitalia.it.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*