Rimossi anche altri tre cantieri lungo la direttrice Terni-Orte

Rimossi anche altri tre cantieri lungo la direttrice Terni-Orte

Anas (Gruppo FS italiane) ha rimosso altri cinque cantieri di manutenzione programmata in provincia di Terni. Nel dettaglio, è stata ripristinata la circolazione a quattro corsie sul viadotto “Acqua e Olio”, sulla E45 a Terni, dove il transito era regolato a doppio senso di marcia su un’unica carreggiata per consentire i lavori di demolizione e ricostruzione dell’impalcato, attualmente in avanzato stato di esecuzione. Ripristinato quindi anche il transito dei veicoli provenienti dalla SS675bis (il tratto a quattro corsie che collega via delle Campore con la E45) e diretti a Perugia/Cesena.

Sulla strada statale 675 “Umbro Laziale” (direttrice Terni-Orte) Anas ha inoltre ripristinato la circolazione a quattro corsie in corrispondenza del viadotto “Montoro”, dove il transito era regolato a una corsia per senso di marcia. È infatti stato completato il primo stralcio dei lavori di ripristino strutturale e sono in fase di avvio quelli relativi al secondo stralcio che, nella prima fase, non interesseranno la piattaforma stradale.

Per i mezzi pesanti con massa superiore a 3,5 tonnellate il transito è consentito con distanza minima di 100 metri e limite di velocità a 50 km/h. Nessuna limitazioni invece per le autovetture.

Infine sono stati rimossi altri due cantieri di manutenzione programmata lungo la SS675 per il risanamento profondo della pavimentazione, dove il transito era regolato a doppio senso di marcia su una carreggiata. Sono stati quindi riaperti gli svincoli di Terni Nord e Terni Ovest, mentre un terzo cantiere che interessa il tratto di San Liberato sarà rimosso nel pomeriggio di oggi.

Dopo l’esodo estivo riprenderanno gradualmente i lavori di riqualificazione previsti dal programma di manutenzione della rete stradale umbra, per un investimento complessivo di oltre 860 milioni di euro tra lavori ultimati, in corso e di prossimo avvio.

Gli interventi riguardano soprattutto il risanamento profondo della pavimentazione, la manutenzione di ponti e viadotti, la sostituzione delle barriere di sicurezza e l’ammodernamento degli impianti in galleria.

Nell’ambito del piano, dal 2018 a oggi Anas ha completato 94 interventi per un valore complessivo di oltre 245 milioni di euro.

Anas, società del Gruppo FS Italiane, ricorda che quando guidi, Guida e Basta! No distrazioni, no alcol, no droga per la tua sicurezza e quella degli altri (guidaebasta.it). Per una mobilità informata l’evoluzione della situazione del traffico in tempo reale è consultabile anche su tutti gli smartphone e i tablet, grazie all’applicazione “VAI” di Anas, disponibile gratuitamente in “App store” e in “Play store”. Il servizio clienti “Pronto Anas” è raggiungibile chiamando il numero verde gratuito 800.841.148.

 
Chiama o scrivi in redazione


Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*