Quasi 60 milioni all’Umbria per ponti, viadotti e strade

Quasi 60 milioni all'Umbria per ponti, viadotti e strade

Quasi 60 milioni all’Umbria per ponti, viadotti e strade

“Sono quasi 60 i milioni di euro in arrivo nei prossimi anni dal Governo per la manutenzione di ponti, viadotti e la rete viaria secondaria dell’Umbria”. Lo rendono noto i parlamentari umbri del Movimento 5 stelle Tiziana Ciprini, Filippo Gallinella ed Emma Pavanelli.


Fonte: Agenzia Nazionale Stampa Associata


Una buona notizia che proviene direttamente dalla Conferenza Stato-Città e autonomie locali, che ha dato l’assenso a due schemi di decreto del ministro delle Infrastrutture e della Mobilità sostenibili, Enrico Giovannini, di concerto con il ministro dell’Economia e delle Finanze, Daniele Franco”.

“I fondi, che sarà compito della Provincia utilizzare – spiegano – verranno corrisposti secondo un programma pluriennale: oltre 31 milioni di euro, da utilizzare esclusivamente per la messa in sicurezza o sostituzione di ponti o viadotti (o opere accessorie), sono stanziati per il periodo 2024-2029, mentre altri 28,5 milioni di euro circa saranno destinati per la manutenzione straordinaria e la messa in sicurezza della rete viaria secondaria e riguarderanno il periodo 2025-2029”.

“Si tratta in effetti di fondi provenienti da due provvedimenti distinti presenti nella Legge di Bilancio 2022. Il primo, quello dedicato a ponti e viadotti, ha un valore complessivo di 1,4 miliardi di euro in sei anni, mentre il secondo, per la manutenzione e messa in sicurezza della rete viaria ferroviaria, vale a livello nazionale 1 miliardo e 275 milioni. Questi provvedimenti rientrano nella più ampia strategia del Governo, finalizzata a migliorare la sicurezza delle infrastrutture, comprese quelle stradali, anche alla luce degli effetti della crisi climatica”, concludono i parlamentari.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*