Carta Tutto Treno, mozione urgente della Lega Umbria in Consiglio Regionale

Emanuele Fiorini (capogruppo): “L’assessore Chianella si è assunto un impegno, lo rispetterà? Vigileremo”


Scrivi in redazione

Tratta ferroviaria Foligno Firenze, sindaco Mismetti, va velocizzata

Carta Tutto Treno, mozione urgente Lega Umbria in Consiglio Regionale

“Prendiamo atto dell’impegno che l’assessore Chianella si è assunto ufficialmente nella seduta odierna dell’Assemblea Legislativa regionale, assicurando la prossima attivazione della “Carta Tutto Treno” legata al modello Isee”. L’intervento dell’esponente della Giunta è scaturito dalla presentazione di una mozione urgente proposta dal capogruppo della Lega Umbria, Emanuele Fiorini e sottoscritta dal collega consigliere Valerio Mancini e dal consigliere di Fratelli d’Italia, Marco Squarta, nella quale veniva chiesta, appunto, l’immediata attivazione del servizio.

“La questione riguarda la numerosa comunità dei pendolari umbri, che sono tornati nuovamente a chiedere lumi riguardo alle modalità di accesso e fruizione di questo servizio, che in diverse occasioni è stato considerato una “gentile concessione” della Giunta Marini, a tanti studenti e lavoratori che passano gran parte della loro giornata tra stazioni ferroviarie e convogli spesso poco accoglienti. A tutt’oggi viene segnalato come la “Carta Tutto Treno” non sia attiva e non sia possibile il suo acquisto. Ciò ha costretto i pendolari umbri a esborsi ulteriori, che si stanno facendo sentire sul bilancio familiare dell’utenza.

Altro aspetto riguarda il legare l’acquisto della “Carta Tutto Treno” alla presentazione del modello Isee, necessario quest’anno per accedere al servizio.

Questo comporterà un ulteriore adempimento burocratico e possibili nuove spese, per coloro che dovranno acquistare questa agevolazione per viaggiare sia sui treni “Regionali Veloci” sia sugli “Intercity”, creando oltretutto disparità di trattamento tra gli utenti, innescando così una “guerra tra poveri”. In considerazione dell’impegno assunto dall’assessore Chianella, abbiamo deciso di “congelare” la mozione in attesa di nuovi sviluppi – conclude Fiorini – Auspichiamo che questa vicenda trovi presto una rapida e definitiva soluzione”.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*