Sparatoria a Terni carabiniere ferito, sindacato polizia mancano taser e personale

Sparatoria a Terni carabiniere ferito, sindacato polizia mancano taser e personale

Sparatoria a Terni carabiniere ferito, sindacato polizia mancano taser e personale

L’escalation di poliziotti e carabinieri feriti in Umbria ci preoccupa molto, ma siamo anche preoccupati del fatto che ad oggi non sono state mantenute le promesse più volte fatte dai vertici politici del Viminale: rafforzamento degli organici a Perugia e a Terni tali da poter compensare i pensionamenti e dotazione della pistola Taser a tutti i poliziotti della regione. Ad oggi purtroppo non abbiamo visto nulla di tutto questo, soprattutto per quel che riguarda la Polizia di Stato“.

Lo afferma Roberto Fioramonti, segretario nazionale del sindacato di polizia Mosap.

Oltre a questo – dice Fioramonti – bisogna anche interrogarsi sulle bombolette al capsicum che non sempre sono efficaci come si pensa e che forse andrebbero riviste. Dobbiamo essere dotati di strumenti per difenderci e difendere il cittadino. Il carabiniere ferito a Terni ha davvero rischiato la vita, le cose sono andate davvero bene e potevano esserci altri feriti o peggio. Chiediamo ai sindaci delle principali città dell’Umbria, ai parlamentari di qualsiasi colore eletti nella nostra regione, ai rappresentanti della società civile affinché ci diano una mano a fare pressioni nei confronti di chi ha responsabilità politiche e di governo nazionali“.

correlati

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Solve : *
18 + 5 =