Violazione quarantena covid da parte di cittadini a Terni, 400 euro di multa

La prima violazione è stata riscontrata venerdì

Violazione quarantena covid da parte di cittadini a Terni, 400 euro di multa

Violazione quarantena covid da parte di cittadini a Terni, 400 euro di multa

Intensa l’attività della Polizia di Stato di Terni, che, insieme alle altre Forze dell’Ordine locali, su disposizione del Questore Bruno Failla, ha attuato, oltre ai controlli ordinari del fine settimana, anche servizi potenziati – con apposite pattuglie anti-Covid -finalizzati al rispetto delle misure anti-contagio e, in particolar modo, all’osservanza dei periodi di quarantena, come stabiliti dalla locale ASL.


Polizia di Stato


             Varie le denunce, proprio in violazione della quarantena da parte di cittadini che verranno anche sanzionati con una multa di 400 euro; in totale, sono stati controllati tre esercizi pubblici e 111 persone.

            La prima violazione è stata riscontrata venerdì, quando una ragazza è stata sorpresa all’interno di un ristorante, mentre festeggiava il suo compleanno con il green pass “prestatole” da una collega: denuncia e sanzione per entrambe.

            Sabato sera, è stata la volta di un uomo che si è presentato al lavoro in un bar, esibendo il green passa ottenuto all’esito di un tampone negativo (fatto in una farmacia), nonostante fosse stata riscontrata dalla Asl la sua positività e perciò era stato sottoposto a quarantena; dopo la denuncia e la sanzione, l’uomo è stato riportato a casa e sono in corso indagini sul tampone esibito.

            Un’altra denuncia, con relativa sanzione, è scattata domenica mattina nei confronti di un uomo che è entrato in un bar, mostrando un green pass, nonostante fosse positivo da alcuni giorni, cosa peraltro nota ai baristi che hanno avvertito la Polizia di Stato.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*