Vandali in azione alla Foresta Incantata di Spoleto, distrutto telo di copertura

Vandali in azione alla Foresta Incantata di Spoleto, distrutto telo di copertura

Vandali in azione alla Foresta Incantata di Spoleto, distrutto telo di copertura

Uno o più vandali hanno distrutto la foresta incantata di Spoleto. Sarebbero più di uno i raid messi a segno nello spazio magico di luci e suoni allestito nel parco Chico Mendes. Gli organizzatori sono stati costretti  a numerose variazioni spingendoli anche a pensare di smontare tutto e andare via. A raccontare al Messaggero Umbria le vicissitudini vissute è stato Stefano Di Sturco, uno degli imprenditori che ha deciso di investire su Spoleto.

Nei giorni scorsi è spuntata una copertura che ha sollevato numerose polemiche, ma il perché è presto detto: «Non sappiamo più cosa fare – ha detto Di Sturco -, più volte, in queste serate, abbiamo sorpreso alcuni ragazzi intenti a strappare quel telo. Il risultato è stato che della copertura iniziale non è rimasto alcunché e quel telo è stato sostituito con un telo di fortuna, che continua a essere preso costantemente di mira dai vandali».

Gli organizzatori hanno poi raccontato di aver subito altre attenzioni sgradite, a partire dal lancio di bottiglie vuote dall’alto all’interno del parco. Una situazione che ha creato un grande sconforto e gli organizzatori sono stati più volte sul punto di smontare tutto.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*