Ubriaco tenta di introdursi in un condominio, sanzionato

Ubriaco tenta di introdursi in un condominio, sanzionato

Stava importunando il vigilante che gli aveva impedito di accedere in un complesso condominiale, arrivando persino a insultarlo e ad aggredirlo verbalmente. Sul posto sono prontamente intervenuti i poliziotti dell’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico, a seguito di chiamata al numero di emergenza. 

Gli agenti hanno trovato l’uomo, un cittadino italiano – classe 1979, che in evidente stato di ebbrezza urlava frasi sconnesse mostrando palesi difficoltà di deambulazione.

La guardia giurata, sentita dai poliziotti, ha raccontato che l’uomo si era presentato all’ingresso dell’edificio senza maglietta e in evidente stato di alternazione psicomotoria, pretendendo di entrare. Al suo diniego, il 44enne era andato in escandescenza iniziando ad inveire nei suoi confronti con fare aggressivo. 

Riportato alla calma dagli operatori, l’uomo, che nel frattempo aveva rifiutato il soccorso dei sanitari del 118, è stato accompagnato in Questura per le attività di rito. Al termine degli accertamenti, il 44enne è stato sanzionato ai sensi dell’art. 688 del Codice penale in quanto colto in stato di manifesta ubriachezza.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*