Scappa con una valigia in mano, polizia ferma straniero ad Assisi

Calcio, fatti Pietralunga, DASPO per 11 tifosi perugini

Scappa con una valigia in mano, polizia ferma straniero ad Assisi

Un uomo di 30 anni originario del Marocco, già conosciuto alle Forze di Polizia e non regolare sul territorio, ha creato un po’ di allarme tra Santa Maria degli Angeli e Assisi. Aveva un fare sospetto, almeno secondo quanto si è riusciti a sapere, e proprio questo comportamento avrebbe insospettito gli agenti della Polizia locale della Città Serafica.

Quando è stato avvistato aveva con sé una valigetta nera e una busta bianca. Niente di male, fino qui, il fatto è che però, questa persona alla vista dei poliziotti se l’è proprio data a gambe, dirigendosi verso la chiesa di San Damiano.

I vigili urbani di Assisi hanno chiesto il supporto della polizia di Stato. Sul posto è arrivata anche una pattuglia dell’Anticrimine del commissariato di Assisi. L’uomo è stato stato fermato in via Francesca dalla polizia e portato in commissariato per l’identificazione. La valigia invece è stata trovata dalla polizia locale che ha recuperato il grosso della refurtiva. Da quanto si è appreso successivamente, il marocchino ha sottratto la valigia a un turista inglese che domani si presenterà in commissariato per la restituzione dei beni. Il marocchino, invece, è stato denunciato a piede libero.

(si ringrazia Andrea Cordiano)

Commenta per primo

Rispondi