Sanità umbra, presidente Marini: «Assolutamente tranquilla e fiduciosa»

 
Chiama o scrivi in redazione


Sanità umbra, presidente Marini: «Assolutamente tranquilla e fiduciosa»

Sanità umbra, presidente Marini: «Assolutamente tranquilla e fiduciosa»

Anche la presidente della Regione Umbria Catiuscia Marini sarebbe indagata nell’inchiesta che ha portato agli arresti domiciliari l’assessore alla Sanità Luca Barberini, il segretario regionale del partito democratico Gianpiero Bocci e altre due persone. Al momento non si conoscono gli addebiti nei suoi confronti

«Quest’oggi mi è stata notificata dalla Procura della Repubblica di Perugia una richiesta di acquisizione di atti nell’ambito di una indagine preliminare relativa  a procedure concorsuali in capo ad una Azienda sanitaria umbra. Ho offerto la mia massima collaborazione personale e istituzionale all’attività dei rappresentanti dell’Autorità giudiziaria. Sono assolutamente tranquilla e fiduciosa nell’operato della Magistratura, nella certezza della mia totale estraneità ai fatti e ai reati oggetto di indagine». E’ il commento della Presidente Marini sulla vicenda.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*