Rapina in casa, spari con la pistola per far scappare il bandito

 
Chiama o scrivi in redazione


Rapina in casa, spari con la pistola per far scappare il bandito

Rapina in casa, spari con la pistola per far scappare il bandito

Due anziani fratelli hanno messo in fuga un bandito che incappucciato si è presentato alla loro porta sabato, intorno alle 20. E’ successo a Tuoro sul Trasimeno in località Baroncino. A riportare il caso è la nazione Umbria di oggi.

Il padrone di casa ha aperto si è trovato davanti un rapinatore a volto coperto che lo ha percosso, con violenza, e lo ha sbattuto a terra provocandogli una profonda ferita allo zigomo.

La colluttazione si è consumata sulla porta di casa. L’altro fratello visto il parente sanguinante è andato a prendere la pistola e ha sparato, dall’uscio verso il buio per mettere in fuga il rapinatore. Poi ha chiamato il 118 e i carabinieri.

L’ambulanza è arrivata per soccorrere il fratello ferito che è stato trasportato in ospedale. I medici del Santa Maria della Misericordia di Perugia gli hanno diagnosticato la frattura dello zigomo.

I militari della stazione di Tuoro coordinati dal capitano Andrea Caneschi, comandante della compagnia di Città della Pieve, in queste ore stanno cercando di ricostruire l’accaduto. Non è da escludere che il rapinatore conoscesse i due anziani.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*