Ponte San Giovanni, parcheggio selvaggio cancella aree verdi

Ponte San Giovanni, parcheggio selvaggio cancella aree verdi

Ponte San Giovanni, parcheggio selvaggio cancella aree verdi

Proprio di fronte alla grande rotonda tra via Benucci (zona industriale di Ponte San Giovanni-Molinaccio) e la deviazione per Balanzano, parcheggiatori abituali stanno distruggendo un’aiola verde tra la strada e le strutture aziendali lato Tevere. Pur avendo ampi spazi sui piazzali interni delle aziende i dipendenti o i clienti hanno trovato più comodo parcheggiare all’esterno di fronte ai cancelli di ingresso.

Sarebbe soltanto una questione di educazione e di rispetto ambientale non occupare come parcheggio il verde degli spazi ai lati della strada distruggendolo e dando un aspetto di degrado poco edificante.

Nella stessa zona i residenti si lamentano che anche le motrici dei grossi tir di un’azienda di trasporti sono lasciati in parcheggio notturno su piazzali attorno alla suddetta rotonda creando di mattina presto (tra le 4 e le 5 cinque) un eccessivo inquinamento acustico con l’accensione dei motori per l’adeguato riscaldamento prima della partenza. Anche la suddetta azienda di trasporti ha spazi sufficienti per ospitare sui propri piazzali non solo i rimorchi ma anche le motrici dove non creerebbero problemi di sorta essendo lontano dalle abitazioni. (Gino Goti)

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*