Neonato morto a Terni, la madre 27enne sottoposta a test psichiatrici

Neonato morto a Terni, la madre 27enne sottoposta a test psichiatrici

Neonato morto a Terni, la madre 27enne sottoposta a test psichiatrici La ternana di 27 anni, madre del neonato trovato morto nel parcheggio dell’Eurospin e da lei stessa abbandonato dopo il parto, è stata sottoposta al Test Minnesota. Si tratta di cinquecento domande a risposta multipla. La donna in carcere dallo scorso 7 agosto, già madre di una bambina di 2 anni, è accusata di omicidio volontario aggravato del neonato appena partorito.

L’esame è condotto dal consulente psichiatrico incaricato dall’avvocato difensore, Alessio Pressi. L’avvocato difensore sarebbe intenzionato a riproporre la richiesta di arresti domiciliari in una struttura protetta. La ragazza aveva confessato subito l’abbandono del piccolo, ma nega di aver voluto ucciderlo.


Il Minnesota Multiphasic Personality Inventory (MMPI) è uno dei più diffusi test per valutare le principali caratteristiche della personalità. Esso è utilizzato sia in ambito psicologico che psichiatrico.

Benché l’MMPI nasca in un contesto clinico – grazie al fatto che esso può studiare caratteristiche sia normali sia patologiche di personalità – il suo utilizzo si è largamente diffuso anche in altri ambiti quali:

la psicologia del lavoro (selezione del personale, valutazione di candidati nei concorsi, etc.);
la psicologia giuridica (ambito peritale, consulenze sia di parte che di ufficio solitamente all’interno di batterie di test più ampie);
l’orientamento.

Benché in Italia non esista una legislazione specifica sull’utilizzo dei test,[4] il detentore italiano della licenza di distribuzione,[5] rifacendosi ad un codice internazionale,[6] prevede che la somministrazione del test avvenga ad opera di:

psicologi in possesso di laurea quinquennale (vecchio ordinamento)
psicologi in possesso di laurea specialistica (nuovo ordinamento)
medici con specializzazione in neuropsichiatria infantile
medici con specializzazione in psichiatria
medici con specializzazione in psicologia clinica
medici con specializzazione in psicoterapia
Il test è protetto da copyright come proprietà dell’Università del Minnesota: i somministratori, infatti, sono tenuti a pagare i relativi diritti ogni qualvolta lo utilizzano.

DA WIKIPEDIA

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*