Movida selvaggia in centro storico a Perugia, chi fa bisogni a cielo aperto

 
Chiama o scrivi in redazione


Movida selvaggia in centro storico a Perugia, chi fa bisogni a cielo aperto

Movida selvaggia in centro storico a Perugia, chi fa bisogni a cielo aperto

Il divertimento e la movida devono avvenire secondo il buon senso e il rispetto di tutti. E’ quanto chiedono i residenti del centro storico di Perugia, riuniti nel comitato Etruscamente, che lamentano una movida selvaggia che non fa chiudere occhio la notte, deturpa i vicoli della zona con rifiuti e bisogni fisiologici a cielo aperto.

Al momento nessuna denuncia, ma chiederanno un incontro al sindaco perché così non si può andare avanti. Non si riesce a dormire e si chiude occhio, solo dopo le 4 del mattino.

Non sono contrari al divertimento – dicono – anzi il centro ha bisogno di giovani, di visitatori e di locali che lavorano, ma chiedono il rispetto di tutti.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*