Incidente Ponte Rio, muore Nicola Valeri, lavorava alla Colussi di Petrignano di Assisi

Muore Nicola Valeri nell'incidente a Ponte Rio, lavorava alla Colussi

Muore Nicola Valeri nell’incidente a Ponte Rio, lavorava alla Colussi. C’è molto sconcerto in ambiente lavorativo per la morte di Nicola Valeri, il giovane di 44 anni, deceduto oggi nell’incidente stradale avvenuto tra Ponte Felcino e Ponte Rio dopo lo scontro con un camion della Gesenu. Il giovane lavorava alla Colussi di Petrignano d’Assisi e tanti amici ancora increduli lo ricordano con tanto affetto, pregando per la salute della moglie che era con lui, all’interno della Panda verde durante lo scontro.

La donna in prognosi riservata è stata trasferita in rianimazione dopo essere stata sottoposta ad un intervento chirurgico per l’asportazione della milza. L’intervento, come riferisce una nota stampa dell’Azienda ospedaliera di Perugia, è stato eseguito dalla equipe del professor Piero Covarelli in collaborazione con l’anestesista dottoressa Anna Boanelli. Le fratture sono state stabilizzate e solo nei prossimi giorni la donna potrà essere operata dalla equipe del professor Auro Caraffa.

La dinamica dell’incidente è al vaglio della polizia locale di Perugia. La Panda, nell’affrontare la semicurva scendendo da Perugia è finita addosso al camion della Gesenu che stava percorrendo in salita la strada che da Ponte Felcino porta alla sede centrale dell’azienda, a Ponte Rio. L’autista, nel tentativo di evitare lo scontro, è finito nel fossato.

Gesenu in merito a quanto accaduto questa mattina esprime il massimo cordoglio e vicinanza nei confronti della famiglia coinvolta nell’incidente di questa mattina tra Ponte Rio e Ponte Felcino. L’azienda esprime solidarietà al nostro operatore alla guida del mezzo, che ha fatto tutto ciò che era nella sua possibilità per evitare lo scontro e che al momento è sotto shock per l’accaduto.”

LEGGI ANCHE: Incidente mortale a Ponte Rio, muore un 44enne perugino, ferita la compagna

Sul posto i vigili del fuoco dalla centrale di Perugia Madonna Alta e da corso Cavour, la polizia municipale di Perugia per i rilievi e l’ambulanza del 118, con il medico a bordo che non ha potuto fare altro che constatare il decesso dell’uomo. E’ arrivato il magistrato di turno Paolo Abbritti e il medico legale.

La strada è rimasta bloccata per circa un’ora per permettere i soccorsi e la rimozione dei mezzi incidentati. Il conducente del mezzo Gesenu, non ha riportato ferite, solo qualche piccola contusione.

Eventi in Umbria

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*