Incidente mortale a Ponte Rio, muore un 44enne perugino, ferita la compagna

 
Chiama o scrivi in redazione


Incidente mortale a Ponte Rio, muore un 44enne perugino, ferita la compagna

Incidente mortale a Ponte Rio, muore un 44enne perugino, ferita la compagna. E’ di un morto e un ferito grave il bilancio dell’incidente stradale avvenuto oggi, intorno a mezzogiorno tra Ponte Felcino e Ponte Rio. A perdere la vita Nicola Valeri di 44 anni, mentre la moglie, una ragazza di 38 anni, che viaggiava con lui è rimasta gravemente ferita.  E’ stata trasportata in codice rosso all’ospedale di Perugia. I sanitari avrebbero riscontrato per lei politraumi e la frattura del femore ed è ora stata ricoverata in rianimazione in prognosi riservata. E’ stata operata.

Una Fiat Panda verde di vecchio modello guidata dal 44enne – per cause in corso di accertamento – si è scontrata con un mezzo pesante della Gesenu. Lo schianto è accaduto all’altezza di una curva. L’impatto frontale è stato violentissimo.

Da quanto è stato possibile capire, ma la dinamica è al vaglio della polizia locale di Perugia, la Panda, nell’affrontare la semicurva scendendo da Perugia è finita addosso al camion della Gesenu che stava percorrendo in salita la strada che da Ponte Felcino porta alla sede centrale dell’azienda, a Ponte Rio. L’autista, nel tentativo di evitare lo scontro, è finito nel fossato. Si tratta di una ipotesi, certo, ma la dinamica più probabile potrebbe essere questa.

LEGGI ANCHE: Incidente mortale a Ponte Rio di Perugia, muore un uomo, ferita gravemente una donna

L’urto ha praticamente distrutto la parte anteriore della macchina causando la morte del 44enne. I due giovani sono originari di Perugia. Lui era in operaio del Colussi di Petrignano d’Assisi.

Sul posto i vigili del fuoco dalla centrale di Perugia Madonna Alta e da corso Cavour, la polizia municipale di Perugia per i rilievi e l’ambulanza del 118, con il medico a bordo che non ha potuto fare altro che constatare il decesso dell’uomo. E’ arrivato il magistrato di turno Paolo Abbritti e il medico legale. I vigili del fuoco hanno lavorato un bel po’ per tirare fuori gli occupanti dalla Panda, ridotta in un cumulo di lamiere.

La strada è rimasta bloccata per circa un’ora per permettere i soccorsi e la rimozione dei mezzi incidentati. Il conducente del mezzo Gesenu, non ha riportato ferite, solo qualche piccola contusione.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*