I commenti su Facebook al tempo del Coronavirus? Fate attenzione!

 
Chiama o scrivi in redazione


I commenti su Facebook al tempo del Coronavirus? Fate attenzione!

Facebook non è il pianerottolo di casa! Molti, non rendendosi conto, spesso sul social network più famoso del Mondo le “sparano” davvero grosse, convinti di essere a casa loro, convinti parlare con il loro amico o vicino di casa o con i familiari?

Facebook non è tutto questo, purtroppo! Facebook è una piazza mondiale e di ciò che si scrive rimane sempre traccia, anche se il commento viene cancellato dopo un po’. Si può arrivare all’identità di una persona anche quando questa usa un fake. Gli agenti della Polizia Postale, a partire dall’indirizzo IP, sono bravi a scovare l’autore di un post, pieno di insulti aggressioni, volgarità e, a volte, minacce. Parliamo di Facebook perché è il social più usato, ma ci sono anche Twitter, WhatsApp, Telegram e YouTube.

Se ne le leggono di tutti i colori in questi giorni, al tempo del Coronavirus e i giornali, i giornalisti in particolare, sono le prime vittime di questo modo di commentare.

E’ legge ormai! Chi commenta su Facebook, convinto di esprimere il proprio parere personale, utilizzando alcuni termini lontani da quelli che dovrebbero essere le buone maniere e il buon costume, potrebbe avere dei guai seri. Il consiglio è quello di non scherzarci troppo con questa cosa. Al tempo del Coronavirus lamentandosi, senza mezzi termini, non è consigliato. Le condanne sono piuttosto pesanti.

1 Trackback / Pingback

  1. Giuseppe Conte, allentando misure, prezzo altissimo, misure fino 13 aprile

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*