Giovane operatore tv ternano ha coronavirus dopo incontro con politico

 
Chiama o scrivi in redazione


Giovane operatore tv ternano ha coronavirus dopo incontro con politico

Giovane operatore tv ternano ha coronavirus dopo incontro con politico

I giovani, anche loro colpiti dal Covid-19. All’ospedale Santa Maria di Terni ne sono ricoverati cinque che preoccupano i medici, perché la malattia è virata velocemente in polmonite. Prima tosse e febbre, poi l’improvviso peggioramento che ha costretto al ricovero. Lo riporta oggi il Messaggero Umbria.

La più giovane ha appena 29 anni e proviene da Orvieto, portata d’urgenza a Terni giovedì scorso mentre si trovava in isolamento nella propria abitazione con i familiari.

Giorni di apprensione per un operatore televisivo ternano di 38 anni che è ricoverato da oltre due settimane al reparto di Malattie infettive per una polmonite. Potrebbe essere stato contagiato a Roma, dove stava lavorando per una televisione nazionale per riprendere una conferenza stampa del segretario del Pd Nicola Zingaretti. Forse per un microfono infettato. Prima dei sintomi, nelle ore successive, ha avuto contatti con quattro suoi colleghi, risultati a loro volta positivi e messi in isolamento.

Si sono aggravate improvvisamente invece le condizioni di un commerciante di Terni di 44 anni che è stato contagiato con la moglie più giovane durante la settimana bianca.

Poi, ci sono altri due quarantenni, un commerciante e un operaio, anche loro ricoverati con una polmonite.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*