Guida in stato di ebrezza, donne di età superiore a 32 anni sono più responsabili rispetto a uomini

 
Chiama o scrivi in redazione


Guida in stato di ebrezza, donne di età superiore a 32 anni sono più responsabili rispetto a uomini

Guida in stato di ebrezza, donne di età superiore a 32 anni sono più responsabili rispetto a uomini Centotredici i veicoli e altrettante persone controllate, 7 di queste punite ai sensi dell’art 186/2 del codice della Strada per un tasso alcolemico tra 0,5 e 1,5 gr/l. Per tre di queste è scattata la denuncia all’autorità giudiziaria per aver guidato con un tasso alcolemico superiore a 0,8 g/l. Sei patenti e sono stati decurtati complessivamente 90 punti.  Sono alcuni dei numeri del controllo effettuato nella periferia di Perugia dalla polizia stradale nella notte del 9 dicembre. Quattro le pattuglie impiegate, con l’ausilio specialistico di personale Medico/Infermieristico dell’Ufficio Sanitario Provinciale della Polizia di Stato e con l’intervento di unità della Questura di Perugia.

In particolare di 12 uomini controllati nella fascia di età tra i 18 e i 22 uno è risultato positivo all’alcool, nella fascia tra i 23 e i 27, su 11 controllati uno è risultato positivo all’alcool, 28 – 32: controllate 12 persone, di cui 2 positive per alcool; oltre: controllate 16 persone, di cui 1 positivo per alcool.

Donne

18 – 22 : controllate 6 persone, di cui 1 positivo per alcool;

23 – 27 :  controllate 15 persone, nessuno positivo;

28 – 32 :  controllate 24 di cui 1 positivo per alcool;

Oltre: controllate 17 persone, nessuno positivo.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*