Furto nella notte, straniero abbraccia ragazza e le sfila il cellulare, denunciato

 
Chiama o scrivi in redazione


Furto nella notte, straniero abbraccia ragazza e le sfila il cellulare, denunciato

Un cittadino del Gambia è stato denunciato nella notte dalla Polizia di Stato, per il reato di furto aggravato e ricettazione. L’uomo, dopo aver chiesto il telefono ad una ragazza, seduta sulle scalette del Duomo di San Lorenzo a Perugia, ha fatto una chiamata e le ha restituito il device. Fatto questo l’ha abbracciata e le ha sfilato il cellulare dalla tasca.

Nella scorsa notte il personale della Squadra Volante della Questura di Perugia è intervenuto nei pressi del Duomo della città per la segnalazione di un reato di furto

  • Stava conversando seduta sulle scalette del duomo di Perugia

In piena notte una ragazza che stava conversando con qualche amico seduta sulle scalette del duomo di Perugia, è stata avvicinata da un cittadino extracomunitario di origini gambiane che le ha chiesto la cortesia di cedergli per un momento il proprio cellulare al fine di effettuare una telefonata.

  • Nel momento di allontanarsi il cittadino extracomunitario abbracciava la donna salutandola

La ragazza ha acconsentito alla richiesta, per poi rientrare in possesso del proprio cellulare pochi attimi dopo. Lo ha riposto nella tasca del proprio giacchetto. Al momento di allontanarsi, il gambiano la ha abbracciata e salutata.

  • Il telefono non c’era più

La ragazza, però, non ha trovato più il proprio telefono, lo ha cercato insieme ai propri amici. Il telefono non c’era, e ha cominciato a  sospettare che fosse stato rubato dallo straniero durante il saluto.

  • Gli Agenti della Squadra Volante sono riusciti a localizzare ed identificare l’uomo

Avvertita la Sala Operativa, della Questura di Perugia, gli agenti della squadra Volante sono riusciti a localizzare e ad identificare il soggetto. Si tratta di un 35enne, senza fissa dimora con a carico svariati precedenti. Effettuato il controllo, i poliziotti hanno trovato il cellulare della ragazza nascosto all’interno del calzino indossato dall’uomo al piede destro.

Ma non basta però, nel suo zaino è stato trovato un giacchetto sportivo griffato con ancora applicata la placca anti taccheggio ed il cartellino originale di vendita con scritto il prezzo del capo d’abbigliamento. Il cellulare è stato riconsegnato alla legittima proprietaria mentre il cittadino gambiano è stato denunciato per il reato di furto aggravato e ricettazione.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*