Denunciato ed arrestato dalla Polizia di Stato di Terni

 
Chiama o scrivi in redazione


Denunciato ed arrestato dalla Polizia di Stato di Terni

Si tratta di un rumeno pregiudicato sul quale pendeva un ordine di arresto

Giornata sfortunata quella di ieri per un pregiudicato 45enne di nazionalità rumena, che per l’ennesima volta aveva minacciato di morte la ex compagna, come aveva fatto spesso nelle ultime settimane, dato che non aveva accettato la fine della loro relazione, ma questa volta la donna ha telefonato al 113, chiedendo l’aiuto della Polizia di Stato.

All’arrivo della Squadra Volante l’uomo era fuggito, per essere rintracciato poco dopo dagli agenti alla guida di un’auto; al controllo, la patente è risultata falsa e l’autovettura non coperta da assicurazione.

L’uomo è stato accompagnato in questura per essere sottoposto ad identificazione e dal riscontro dattiloscopico è emerso che – sotto diverse generalità – pendeva su di lui, da due anni, un ordine di esecuzione emesso a dalla Procura della Repubblica di Terni, per una condanna alla pena detentiva di tre mesi di arresto, per aver violato una misura di prevenzione.

E’ stato perciò denunciato in stato di libertà per atti persecutori aggravati e per possesso di documento falso; l’auto è stata sottoposta a sequestro amministrativo, con contestuale sanzione, inoltre, è stato contravvenzionato per guida senza patente. Oltre a tutto ciò, in esecuzione del provvedimento restrittivo, è stato arrestato e portato in carcere a vocabolo Sabbione.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*