Coronavirus, il sindaco di Valtopina Lodovico Baldini, non ha più sintomi

 
Chiama o scrivi in redazione


Lodovico Baldini, sindaco di Valtopina, sono guarito dal Covid, la sua gioia

Coronavirus, il sindaco di Valtopina Lodovico Baldini, non ha più sintomi

Il sindaco di Valtopina Lodovico Baldini, radiologo dell’ospedale di Foligno, sta già meglio. E’ in isolamento da più di una settimana nella sua abitazione e non ha più sintomi. E’uno di quelli clinicamente guariti in attesa di fare altri tamponi. Per esserlo ufficialmente è necessario avere, in successione due tamponi negativi. Un primo e un secondo a distanza di 24 – 48 ore che confermi la negatività.

Il sindaco in un’intervista a La Nazione Umbria racconta che è qualche giorno che non ha più febbre e non prende più la Tachipirina. Poi spiega come se n’è accorto: «Ho avuto qualche leggera linea di febbre. Visto il momento e avendo anche a disposizione un’abitazione nel mio paese, me ne sono andato in isolamento volontario. Anche per proteggere i familiari, gli amici, i colleghi di lavoro e i consiglieri comunali. Poi la febbriciattola non passava e ho fatto il tampone… che ha dato la conferma della positività e quindi sono passato dall’isolamento volontario a quello obbligatorio. Da 14 giorni. Mi è tornato l’appetito, sento di nuovo i sapori e riesco a mangiare senza problemi. Ciononostante finché non hai i risultati dei due famosi tamponi, resta un po’ di preoccupazione. L’attività amministrativa va avanti grazie all’impegno del vicesindaco, della giunta, dei consiglieri comunali con i quali sono in contatto quotidianamente. I servizi essenziali sono garantiti nonostante il momento».

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*