Attacco sistemi informatici del comune di Perugia, era un cryptolocker, parla l’assessore

Attacco sistemi informatici del comune, era un cryptolocker
Assessore Gabriele Giottoli

Attacco sistemi informatici del comune di Perugia, era un cryptolocker, parla l’assessore

Era un cryptolocker il trojan che ha mandato giù i server del comune di Perugia, compromettendo l’utilizzo di alcuni servizi e applicazioni a disposizione degli uffici e dell’utenza. Lo conferma assessore Gabriele Giottoli che ha spiegato ad Umbria Journal la situazione attuale.


di Marcello Migliosi


“Abbiamo ricreato un’ambiente ex novo da una parte, pulito e attaccato alla rete del Comune su cui stiamo passando servizio per servizio. Siamo sulla giusta strada. Abbiamo messo in salvataggio i dati con i dovuti backup, recuperandone una buona parte. Un lavoro abbastanza lungo e complicato. Stiamo lavorando per porre rimedio all’accaduto e ripristinare i servizi. Rispetto al punto di partenza sono abbastanza fiducioso. E’ stato tempestivamente attivato, in collaborazione con le autorità competenti e le forze dell’ordine, un team tecnico per gestire l’evento e sono state attivate le misure necessarie relative alla tutela dei dati personali”.

I servizi attivi al momento sono l’Albo Pretorio, bandi e gare telematiche, edilizia, ricerca pratiche, prenotazione appuntamenti per carte d’identità, istanze come servizi scolastici (mense e trasporti), accesso atti degli incidenti stradali e i servizi di pagamento.



 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*