Attacco informatico alla Usl 2 Umbria, nessun dato sensibile rubato

 
Chiama o scrivi in redazione


Attacco informatico alla Usl 2 Umbria, nessun dato sensibile rubato

Attacco informatico alla Usl 2 Umbria, nessun dato sensibile rubato

Ci vorrà ancora qualche giorno per il pieno ripristino della funzionalità della rete aziendale, dopo l’attacco ai sistemi informatici della Usl Umbria 2. Le indagini sono in corso e al momento non ci sono novità. Dagli accertamenti condotti in collaborazione con la polizia postale, è emerso che non sono stati violati dati sensibili.

I servizi sanitari territoriali ed ospedalieri dell’azienda sanitaria funzionano regolarmente, si registrano alcuni rallentamenti nelle attività dei laboratori analisi, nei servizi di radiologia e negli uffici amministrativi che sono operativi.

Il problema è esploso primissima mattinata di domenica 11 aprile, intorno alle ore 5.30, quando sono stati rilevati dei malfunzionamenti nell’ambito dei sistemi informatici aziendali a causa della presenza di virus che sono andati a colpire la rete informatica aziendale e parte dei server e dei personal computer che garantiscono il funzionamento dei servizi digitali.

Sono scattate immediatamente tutte le misure volte ad analizzare la situazione e a circoscrivere l’evento. L’analisi è stata condotta con la collaborazione degli agenti di Polizia Postale chiamati sul posto, ed ha evidenziato un attacco di tipo ransomware che ha avuto riflessi significativi sull’operatività dei servizi sia amministrativi che sanitari.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*