Ast: Fim-Cisl si conferma primo sindacato in elezioni rsu

Ast: Fim-Cisl si conferma primo sindacato in elezioni rsu

Ast: Fim-Cisl si conferma primo sindacato in elezioni rsu

Rinnovo Rsu alle acciaierie ternane: la Fim Cisl si conferma il primo sindacato e ottiene 9 delegati, dei quali 7 tra gli operai e 2 espressione degli impiegati. Ad esprimere soddisfazione per il risultato ottenuto sono il segretario generale Cisl Umbria Angelo Manzotti e il segretario regionale Cisl Umbria Riccardo Marcelli (coordinatore per la Cisl del territorio Terni – Orvieto): “Si tratta di un importante risultato ottenuto dalla nostra categoria dei metalmeccanici, la Fim Cisl Umbria, in un momento difficile che ha visto delle grosse novità, prima tra tutte l’acquisizione del sito da parte del cavaliere Arvedi.

Il nostro grazie va a chi si è candidato, a chi ha dato fiducia ai nostri delegati e all’impegno profuso negli anni dalla segreteria regionale della Fim Cisl Umbria. Categoria, quella dei metalmeccanici oggi guidata dal segretario Simone Liti, che è sempre stata attenta ai bisogni dei lavoratori e che ha basato il proprio lavoro sulla contrattazione e sul dialogo per tutelare gli operai e gli impiegati di questa realtà produttiva che incide notevolmente sull’economia non solo della città di Terni, ma dell’interno territorio regionale. Con questo risultato – concludono i segretari – si conferma la validità del gioco di squadra”.

Per la prima volta si è votato anche per gli Rls (rappresentanti dei lavoratori per la sicurezza). Manzotti e Marcelli, anche in questo caso, hanno manifestato soddisfazione: “Complimenti alla Fim Cisl Umbria che, anche in questo caso, è risultata essere la prima organizzazione, eleggendone 4”.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*