Ucraina, Giovannini al festival del Giornalismo, rimodulare investimenti, precedenza Pnrr 📸 FOTO

Ucraina, Giovannini al festival del Giornalismo, rimodulare investimenti, precedenza Pnrr

“Il Pnrr è stato disegnato scegliendo progetti fattibili, stazioni appaltanti con le spalle larghe. Rfi ha le spalle molto large per fare gli investimenti e li sta facendo, la stessa cosa le autorità aeroportuali”. Lo ha detto il ministro delle Infrastrutture e della Mobilità Sostenibili, Enrico Giovannini, intervistato al festival del giornalismo a Perugia, spiegando che “non è tutto opere pubbliche ma in molti casi sono acquisti, come treni nuovi e moderni, autobus ecologici e per questo ci sono già i bandi”.

In base al cronoprogramma “non tutto deve partire adesso ed è giusto che non parta adesso perché non è proprio il momento migliore per acquistare certe cose ma questo non vuol dire che poi non arriveremo in tempo”, ha spiegato ancora Giovannini.

“Il presidente Draghi dà voce ad una problematica di fondo cioè a cosa diamo valore. Questa nuova crisi – dice il ministro – ci pone di fronte ad una scelta etica in primo luogo e poi economica. Bisogna guardare gli effetti nel breve termine e capire come riuscire a far fronte a tutto questo, anche con riserve di bilancio e rimodulando alcuni investimenti, dando precedenza al Pnrr. Gli errori di programmazione sono stati fatti un po’ da tutti perché si pensava che la globalizzazione fosse irreversibile”, ha concluso il ministro.



 

1 Commento

  1. Ma perchè avevamo un Ministro delle Infrastrutture e della Mobilità Sostenibili?
    Non me ne ero accorto.

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*