Regioni, mancano i medici, basta numero chiuso a Medicina

Presidente Crui, serve coraggio scegliere priorità investimenti

Medicina, numero chiuso, il parere dei medici umbri di "Dottor Salute"

Regioni, mancano i medici, basta numero chiuso a Medicina

Basta numero chiuso alle facoltà di Medicina, “se non si trovano medici significa che il sistema formativo non funziona e mortifica centinaia di giovani che non riescono ad accedere”. A tornare sul tema, da sempre dibattuto, è oggi l” assessore regionale alla sanità del Lazio Alessio D” Amato ma da tempo molti governatori – Toti, Musumeci, Zaia, l” assessore alla Sanità Luca Coletto in Umbria per citarne solo alcuni – chiedono con insistenza l” abolizione del numero chiuso. Per il presidente della Crui, Ferruccio Resta, “non è un problema di numero chiuso ma serve il coraggio della pianificazione e delle priorità su cui investire”.

1 Commento

  1. Condivido il parere del Presidente della CRUI, è necessaria una pianificazione seria e l’individuazione delle priorità sulle quali investire. Anni addietro avevamo troppi laureati in medicina (tant’è che molti andavano a cercare lavoro all’estero), oggi invece mancherebbero. Qusto dimostra che non è stata mai fatta una seria pianificazione delle professionalità necessarie e sulle quali investire.

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*