Grafici e cartotecnici artigiani: rinnovo contratto per 2500 lavoratori

Grafici e cartotecnici artigiani: rinnovo contratto per 2500 lavoratori. Sabato assemblea a Città di Castello con la Slc Cgil

Grafici e cartotecnici artigiani: rinnovo contratto per 2500 lavoratori

Sabato assemblea a Città di Castello con la Slc Cgil per illustrare i contenuti dell’accordo.
E’ stato sottoscritto il rinnovo del contratto collettivo nazionale di lavoro degli artigiani dell’area comunicazione (grafici e cartotecnici). Un accordo che interessa oltre 50 mila aziende in Italia, per un totale di 90mila lavoratrici e lavoratori, di cui circa 2500 in Umbria concentrati per la maggiore nell’Alta Valle del Tevere. A siglare l’accordo sono stati i sindacati del settore, Slc-Cgil, Fistel-Cisl e Uilcom-Uil, insieme alle controparti datoriali Confartigianato Comunicazione, CNA Comunicazione e Terziario avanzato, Casartigiani e Claai.

Fonte Ufficio Stampa
CGIL


“Il contratto – spiega Enrico Bruschi, segretario generale della Slc Cgil dell’Umbria – stabilisce un aumento contrattuale di 78 euro per le aziende artigiane e di 80 euro per le pmi, più una una tantum di 150 euro. Per discutere e illustrare nel dettaglio i contenuti dell’accordo come Slc dell’Umbria abbiamo organizzato una riunione con le lavoratrici e i lavoratori del settore presso la Camera del Lavoro di Città di Castello (ma è possibile partecipare anche da remoto) sabato 28 maggio alle ore 10.00.

Chi volesse partecipare – conclude Bruschi – può scrivere una mail a slc@umbria.cgil.it o contattare la Camera del Lavoro di Città di Castello allo 0758557215”.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*