“A Torgiano un sistema di raccolta rifiuti efficace e gradito all’utenza”

La consiliatura 2019/2024 chiude con l'ennesimo aumento della TARI

Torgiano è stato uno dei primi comuni dell’Umbria ad attuare la tariffazione puntuale, un sistema di pagamento più equo rispetto ad altri che prende in considerazione la reale quantità di rifiuti prodotti da ogni singola utenza”, spiega l’assessore comunale della Lega Torgiano, Francesco Spaccini

“A partire dal 2019 insieme al gestore Gesenu abbiamo apportato tutte le modifiche necessarie per rendere i cittadini più consapevoli dei benefici che una corretta raccolta differenziata rappresenta per l’intera comunità. Produrre meno rifiuti, differenziare e riciclare il più possibile è fondamentale per rendere pulito e vivibile il territorio di Torgiano. Seguendo le indicazioni di Arera, l’autorità che si occupa del controllo dei rifiuti, lo scorso 27 aprile – prosegue Spaccini – in consiglio comunale è stato approvato il nuovo regolamento per la Tari a misura. Grazie alle scelte fatte nel 2019 insieme al Sindaco Liberti e a tutta l’amministrazione comunale le tariffe sono rimaste sostanzialmente invariate rendendo quindi il servizio di raccolta rifiuti efficiente, efficace e gradito all’utenza.

Torgiano è stato riconosciuto da Legambiente come secondo comune umbro, tra quelli che hanno da 5000 a 20000 abitanti, più virtuoso in termini di riciclo dei rifiuti. Con una corretta raccolta differenziata – conclude l’assessore -l’economia locale ne trarrà benefici: anche per questo è importante promuoverne l’uso consapevole”.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*