Suoni Controvento, si comincia oggi a Fossato di Vico, domani sul Monte Cucco

 Suoni Controvento, si comincia oggi a Fossato di Vico, domani sul Monte Cucco

 Suoni Controvento, si comincia oggi a Fossato di Vico, domani sul Monte Cucco

Fitto il cartellone in programma per questo secondo fine settimana della quinta edizione di Suoni Controvento, festival estivo di arti performative in scena in Umbria fino al prossimo 12 settembre e promosso da AUCMA.

Il weekend inizia oggi (6 agosto) alle Rughe di Fossato di Vico con “Avventure e Misteri in Umbria” a cura dell’associazione Roompicapo che propone la temporary escape room “Codice Dante”: un nuovo mistero si cela tra le mura di Fossato di Vico. Un antico manoscritto custodisce un importante messaggio segreto. Riuscirete a decifrare tutti gli indizi per risolvere l’enigma? Appuntamenti fino a domenica 8 agosto. Informazioni e prenotazioni 329 5758765/392 5245864 – roompicapo@gmail.com

Domani (7 agosto) alle ore 16.30 a Pian di Spilli nel Parco Regionale del Monte Cucco arriva il cantastorie cittadino del mondo che ha ispirato milioni di musicisti in tutto il globo, icona culturale celebre per il suo impegno civile e sociale Manu Chao con una delle quattro tappe italiane del suo nuovo progetto acustico “El Chapulín Solo – Manu Chao Acústico”. Per l’occasione, AUCMA, in collaborazione con il Gruppo Casa di Cura Liotti Spa Perugia e l’Istituto Analisi cliniche Minerva di Perugia, offrirà ai partecipanti l’opportunità di effettuare un tampone rapido valido per 48 ore al prezzo speciale di € 15,00. Previa prenotazione al numero 075. 5735294 sarà possibile effettuare il tampone: oggi dalle ore 14.30 alle 18.00 presso l’Istituto Minerva (via Fratelli Pellas, 50 – Perugia) oppure domani dalle ore 10.30 alle 14.00 al varco di Costacciaro, presso il punto di accesso al Monte Cucco del Festival.

Domenica 8 agosto alle ore 11.00 nella Grotta di Sant’Agnese sul Monte Cucco (Costacciaro) “Meravigliosa Turchia – seconda tappa del Viaggio sonoro sulle orme del naturalista e viaggiatore umbro del XIX secolo Orazio Antinori”, concerto di musica tradizionale turca a cura di Umut Sülünoğlu & Uğur Önür. Evento in collaborazione con la Galleria di Storia Naturale del CAMS. Ingresso libero con prenotazione obbligatoria sul sito SCV.

-Ore 14.30 spazio al teatro nelle suggestive Grotte del Monte Cucco (Pian del Monte) “Peregrini che pensosi andate – Un altro Dante” di e con Pierpaolo Peroni. La natura è il termine di paragone adatto a meglio illustrare esperienze personali e a loro modo ‘irripetibili’ (non si pensi soltanto al viaggio ultraterreno: anche l’amore rientra in questo novero). Essa, però, è anche lo spunto capace di suscitare più ampie e astratte riflessioni sui sentimenti, l’esistenza, il destino dell’uomo. Sonderemo alcune di queste implicazioni leggendo brani della produzione dantesca. Evento in collaborazione con Ass. La Tramontana. Punto di ritrovo Pian del Monte (Sigillo). Informazioni e prenotazione obbligatoria: 351 2827335 – info@grottamontecucco.umbria.it

-Ore 15.30 a Valdiranco (Sigillo) torna il format “Libri in cammino” con la passeggiata letteraria in compagnia di Giannermete Romani lungo il sentiero degli antichi umbri, durante cui i partecipanti incontreranno Loredana Lipperini che dialogherà con loro sul suo libro “La notte si avvicina”. Evento in collaborazione con Umbria Libri, Ass. La Tramontana e L’Olivo e la Ginestra. Informazioni e prenotazioni: 347 1148395 – romaniermete@gmail.com

-Ore 17.00 all’Eremo di Serrasanta a Gualdo Tadino concerto che vedrà protagonista Kety Fusco, una delle arpiste più rivoluzionarie della scena musicale europea. La traiettoria artistica dell’arpista si è presto diretta verso un sistema sonoro innovativo, contaminando suoni di un vinile graffiato su corde di metallo, oggetti colpiti sulla tavola armonica dell’arpa classica pre-campionata ed effetti analogici manipolati dal vivo. Ingresso libero con prenotazione obbligatoria sul sito SCV.

“Suoni Controvento” si realizza con il sostegno della Regione Umbria, Fondazione Cassa di Risparmio di Perugia, Fondazione Cassa di Risparmio di Terni, Gal Alta Umbria (Umbria: lasciati sorprendere!), Confagricoltura Umbria, Federalberghi Umbria, Direzione Regionale Musei Umbria, Comune di Assisi, Comune di Campello sul Clitunno,  Comune di Costacciaro, Comune di Fossato di Vico, Comune di Gualdo Tadino, Comune di Gubbio, Comune di Narni, Comune di Norcia, Comune di Scheggia e Pascelupo, Comune di Sigillo, Comune di Terni, Comune di Trevi, in collaborazione con Università degli Uomini Originari di Costacciaro, Conservatorio “Francesco Morlacchi” di Perugia, Accademia di Belle Arti “Pietro Vannucci” di Perugia, CAMS – Centro di Ateneo per i Musei Scientifici dell’Università degli Studi di Perugia, Umbria Libri, Le Strade del Vino e dell’Olio dell’Umbria, UmbriaSì, Tramontana guide dell’Appennino, L’Olivo e la Ginestra, Proloco di Costacciaro, Proloco di Sigillo, Proloco di Costacciaro, Pro Fossato, Proloco di Cesi, Proloco Costa di Trex, CAI Gualdo Tadino, Associazione Roompicapo, Associazione In&Outdoor Umbria, Associazione Mozart Italia sede di Terni, Associazione Corsa all’Anello, Associazione Narni 360, Università Comunanza delle Famiglie di Campitello, Associazione I Tuoi Cammini, Associazione Tribù in Movimento,  Associazione La Mulattiera, Associazione Clizia, Cantina Arnaldo Caprai, Cantina Semonte, #E-NOW!, Erreti Musica;  con la collaborazione tecnica di alcuni partners privati e sponsor, in particolare Diva International, Sammontana, Acqua Motette, Park Hotel Ai Cappuccini , Autocentri Giustozzi Concessionaria, Servizi Associati, Birra Millecento, Ares Safety, Cantina Brugnoni, Bahia City Store. Fattoria Creativa è partner per la comunicazione e promozione del festival. Radio partner RDS 100% Grandi Successi, mediapartner Umbria 24.

Suoni Controvento è inserito nel “KeepOn Experience” Circuito KeepOn dei Festival ed è fondatore insieme a Suoni delle Dolomiti (Trentino), Musica sulle Apuane (Toscana), MusicaStelle Outdoor (Valle d’Aosta), Paesaggi Sonori (Abruzzo), RisorgiMarche (Marche), Suoni della Murgia (Puglia), Time in Jazz (Sardegna) della Rete dei Festival Italiani di Musica in Montagna.

 
Chiama o scrivi in redazione


Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*