Eletto il nuovo Consiglio dei Savi del Magnifico Rione di Porta Eburnea triennio 2022/2024

Eletto il nuovo Consiglio dei Savi del Magnifico Rione di Porta Eburnea triennio 2022\2024

Eletto il nuovo Consiglio dei Savi del Magnifico Rione di Porta Eburnea triennio 2022/2024

Il Magnifico Rione di Porta Eburnea ha rinnovato le cariche del Consiglio direttivo. Nell’assemblea indetta ieri, sono stati eletti gli 11 componenti che guideranno l’associazione nel prossimo triennio 2022/2024. Sono state così assegnate le rispettive cariche: riconfermato Console Stefano Cascianelli Claudio Fortunelli è il Priore, Federico Mazzi il Capitano, Giacomo Papa l’Alfiere, Roberto Frattini il Notaro, Anna Rita Budelli il Massaro, Pamela Fiorucci Pro Console, Riccardo Mencaglia Pro Console, Stefano Riccini consigliere con delega al gruppo musici, Eleonora Fioroni consigliere con delega al corteo, Ana Maria Carla Tirim consigliere con delega agli eventi e scuola.


Fonte: Maria Mazzoli


Nel ringraziare i Savi uscenti per il lavoro svolto, il nuovo direttivo ha sottolineato che “proseguirà nel segno della continuità portando avanti le attività con lo stesso entusiasmo, lo stesso spirito gaudente e accogliente che da sempre ha contraddistinto il Rione”. Ben lieti di riprendere il lavoro in presenza, quindi di procedere anche nell’organizzazione delle diverse iniziative durante questi sette mesi di avvicinamento alla prossima edizione di Perugia 1416 (dal 10 al 12 giugno 2022), sono soddisfatti di aver dato spazio ai giovani.

“Sono una risorsa – sostengono tutti insieme – che ci stimola ancora di più, una spinta per migliorare e ampliare le attività rionali, così da offrire anche diversi momenti conviviali. Ritrovarsi intorno ad un tavolo, condividere serate, lavorare fianco a fianco sono le carenze che il Rione ha accusato maggiormente in seguito alle restrizioni legate al Covid-19. In sicurezza, con le dovute cautele, riprenderemo presto i progetti in sospeso, insieme a tanti altri che stiamo già pianificando”.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*